Taranto F.c. News

Cerignola – Taranto: 2-0. Gli ionici compromettono la gara nei primi minuti, tardiva la reazione nella ripresa

Gli ionici incassano due reti nei primi 25 minuti. Sterili Pera e compagni nella ripresa.

24.09.2017 17:41

A cura di Enrico Losito

 

Non basta il cambio di panchina, uomini e modulo agli ionici che perdono la terza partita consecutiva a Cerignola. I rossoblu approcciano maldestramente l'incontro incassando la prima rete dopo 17'' secondi dal fischio d'inizio con Iannini e subendo il raddoppio di Montaldi al 24' che sfrutta un errato intervento di Spataro. Timida la reazione nella ripresa dei rossoblu che non riescono a scardinare l'attenta difesa del Cerignola.

 

Cronaca. Il Taranto alla prima con in panchina mister Cazzarò si presenta con il modulo 3-4-3 e numerose novità nell'undici iniziale: Spataro in porta, in difesa Miale, Corso (al posto dello squalificato Scoppetta) e D'Aiello; a centrocampo Galdean e Lorefice nel ruolo d'interni con Giovannini a destra e Li Gotti a sinistra; in attacco il tridente composto da Giorgio, Pera e Aleksic. Dall'altra parte il Cerignola di Farina con un modulo speculare ai rossoblu schiera in attacco Adamo, Gambino e Montaldi.

 

I padroni di casa passano subito in vantaggio dopo 17” : Benvenga dalla destra crossa in area per il colpo di testa di Iannini che infila la porta di Spataro per 1-0. Al 5' il Taranto reagisce: Giorgio serve Pera in area, l'attaccante ritarda la battuta e tira debolmente di destro agevolando la parata di Abagnale. Al 21' nuovamente gli ospiti in avanti: Galdean batte una punizione dalla trequarti avversaria per l'inzuccata di Aleksic che viene sventata dall'estremo Abagnale. Al 24' il Cerignola raddoppia in ripartenza: Vicedomini allarga per Benvenga che la mette in mezzo, Spataro non riesce a bloccare e sulla respinta difettosa del portiere ionico interviene Montaldi che deposita in rete il 2-0. Alla mezzora i padroni di casa sfiorano il tris: Iannini scodella dalla destra per il colpo di testa di Gambino, ben appostato al centro dell'area ionica, ma la sfera sorvola la traversa. Al 32' ci prova Montaldi dal limite, Spataro blocca. Al 44' si rivede il Taranto: Li Gotti dalla sinistra effettua un assist al limite, dove Giorgio calcia con il mancino con la palla che finisce abbondantemente oltre la traversa. Finisce la prima frazione con il meritato vantaggio del Cerignola.

 

Ad inizio ripresa al 5' il Taranto effettua il primo cambio: esce D'Aiello, entra Crucitti; mentre al 12' doppia sostituzione per i rossoblu: Aleksic e Milizia cedono il posto rispettivamente ad Ancora e Milizia. Risponde il Cerignola: al 15' esce Adamo per infortunio entra Cappellari. Al 16' Taranto vicino al gol: Crucitti e Giorgio scambiano al limite dell'area del Cerignola, quest'ultimo calcia una rasoiata che lambisce la traversa. Al 21' seconda sostituzione per il Cerignola: Longo avvicenda Gambino. Al 25' quarta sostituzione per il Taranto: esce Giorgio, entra Tandara; mentre al 28' Morra prende il posto di Montaldi. Al 29' tiro cross di Ancora dalla sinistra con Abagnale che si rifugia in angolo. Al 38' tenta Lorefice dai 25 metri: Abagnale si distende alla sua destra e blocca. Al 40' altro cambio per il Cerignola: Marinaro entra in luogo di Iannini; mentre al 41' nel Taranto: Palumbo avvicenda Lorefice. Al 44' il Taranto ci prova con Galdean: il suo destro dal limite viene parato con sicurezza dal portiere del Cerignola. Nei minuti di recupero ultimo cambio della gara: nelle fila del Cerignola Ngom entra al posto di Dellino.

 

AUDACE CERIGNOLA (3-4-3): Abagnale; Pollidori, Ciano, Dellino (48' s.t. Ngom); Benvenga, Vicedomini, Iannini (40' s.t. Marinaro), Russo; Adamo (15' s.t. Cappellari),Gambino (21' s.t. Longo), Montaldi (28' s.t. Morra). A disposizione: Maraolo, Portacci, Di Cillo, Varsi. All. Farina

 

TARANTO (3-4-3): Spataro; Miale, Corso, D'Aiello (5' s.t. Crucitti); Giovannini (12' s.t. Milizia), Galdean, Lorefice (41' s.t. Palumbo), Li Gotti; Giorgio (25' s.t. Tandara) Pera, Aleksic (12' s.t. Ancora). A disposizione: Pellegrino, Bilotta, Pantò, Rizzo. All. Cazzarò.

 

Arbitro: Cumara di Verona

 

Marcatori: 1' p.t. Iannini (C ); 24' p.t. Montaldi (C )

 

Ammoniti: Pollidori, Iannini per il Cerignola; Aleksic, Corso, Pera, Li Gotti per il Taranto

 

Angoli: 3-3

 

Spettatori: 2.500

Commenti

Il campione del mondo Franco Selvaggi alla conferenza stampa di chiusura di "IO T'AMO"
Serie D gir. H 4° giornata: risultati, classifica e prossimo turno