Eccellenza Pugliese

Modalità promozioni e retrocessioni dei campionati regionali

05.11.2020 18:20

 

Premesso che il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Puglia, nell’ambito dell’autonomia, di cui all’Art. 14, comma 1, del vigente Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti:

• in ottemperanza a quanto riportato nel Comunicato Ufficiale N. 1 della Lega Nazionale Dilettanti, pubblicato in data 1/7/2020, che qui di seguito si riporta:

➢ ATTIVITA’ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI

La Lega Nazionale Dilettanti – in attuazione delle disposizioni di cui all’Art. 49, punto 1, lett. c), delle N.O.I.F. e all’Art. 27, del Regolamento della L.N.D. – indice ed organizza, per la stagione sportiva 2020/2021, i Campionati, le competizioni agonistiche ed ogni altra attività ufficiale di competenza, secondo gli indirizzi generali ordinari fissati dalla Lega stessa. Per quanto attiene alla conclusione delle attività di cui sopra, tenuto conto di quanto previsto dall’art. 49 N.O.I.F., si precisa che al termine della stagione sportiva 2020/2021 si darà luogo alle eventuali gare di play-off e di playout, esclusivamente nell’ipotesi di conclusione dell’attività ordinariamente prevista. Laddove, a seguito dei provvedimenti del Governo e/o delle Autorità Sanitarie, non si potesse portare a termine la normale attività dei Campionati, sia a livello Nazionale sia a livello territoriale, così come programmata, si farà riferimento, per il numero delle promozioni e delle retrocessioni previste per ogni singolo Campionato, alle classifiche come cristallizzatesi al momento della definitiva interruzione degli stessi Campionati, salvo eventuali decisioni da parte della F.I.G.C. o dalla L.N.D. Nel caso in cui le squadre di uno stesso girone non avessero disputato lo stesso numero di gare per determinare la classifica finale sarà applicato il criterio della “media punti”; in caso di ulteriore parità, si farà ricorso alla “classifica avulsa” di cui all’art. 51 N.O.I.F. anche se le Società interessate non avessero disputato lo stesso numero di gare negli scontri diretti. In caso di ulteriore parità, inoltre, si applicherà la migliore differenza reti e, a seguire, laddove persistesse l’ulteriore situazione di parità, si applicheranno i criteri previsti dal citato art. 51 N.O.I.F. sino all’eventuale effettuazione del sorteggio.

• Che nel Comunicato Ufficiale N.19 del 13 agosto 2020:

➢ ha deliberato di articolare conseguentemente, per la stagione 2020/2021, gli organici dei campionati regionali di Eccellenza e Promozione come di seguito indicato:

ECCELLENZA 28 Squadre suddivise in due gironi da 14 squadre ciascuno

PROMOZIONE 28 Squadre suddivise in due gironi da 14 squadre ciascuno

• Che nel Comunicato Ufficiale N. 32 del settembre 2020: ➢ ha deliberato di articolare conseguentemente, per la stagione 2020/2021, gli organici dei campionati regionali di Prima e Seconda Categoria come di seguito indicato:

PRIMA CATEGORIA 44 Squadre di cui 42 Squadre (organico) + 2 Squadre (*)

SECONDA CATEGORIA 41 Squadre di cui 36 Squadre (organico) + 5 Squadre (*)

Nella riunione del 29 ottobre 2020, ai sensi dell’Art. 49, comma 2) delle N.O.I.F., all’unanimità, ha deliberato la effettuazione di gare Play-off e Play-out per la determinazione di promozioni e retrocessioni, fatti salvi i seguenti principi:

a) la squadra prima classificata di ogni girone dei Campionati di Promozione, Prima, Seconda Categoria e Terza Categoria acquisisce il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di categoria superiore;

b) la squadra ultima classificata di ogni girone dei Campionati di Promozione, Prima e Seconda Categoria, retrocede automaticamente al Campionato di categoria inferiore;

c) in caso di parità di punteggio tra 2 squadre nel medesimo campionato, il titolo sportivo in competizione (promozione diretta in Promozione, in Prima Categoria e Seconda Categoria o retrocessione diretta in Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria) verrà assegnato o sarà decretata la retrocessione, mediante spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore; (art. 51 – comma 6 -); in caso di parità di punteggio tra 3 o più squadre al termine di ogni campionato si procederà preliminarmente alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate (art. 51 – comma 6 -), successivamente con spareggio in gara unica su campo neutro con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore tra le due squadre meglio classificate, se si tratta di promozione o tra le due squadre peggio classificate se si tratta di retrocessione.

d) La SQUADRA DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA, che acquisirà il diritto a disputare le gare di spareggiopromozione al Campionato Nazionale Serie D, sarà determinata da una gara unica tra le vincenti dei due gironi di Eccellenza;

e) nei 2 GIRONI DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA, in caso di parità di punteggio tra 2 squadre classificatesi al primo posto, la vincente del girone verrà determinata mediante spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore; (Art. 51 – comma 6 -); in caso di parità di punteggio tra 3 o più squadre classificatesi al primo posto, per la determinazione della vincente del girone, si procederà preliminarmente alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate (Art. 51 – comma 6 -), successivamente si procederà con spareggio in gara unica su campo neutro con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore tra le due squadre meglio classificate.

La Lega Nazionale Dilettanti con lettera del 3 Novembre 2020 ha concesso al Comitato Regionale Puglia l’autorizzazione allo svolgimento dei Play-off e Play-out per la Stagione Sportiva 2020 – 2021, limitatamente: “ai Campionati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria, Terza Categoria, per quanto concerne i Play-Off” e “ai Campionati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria, per quanto concerne i Play-Out”;

CAMPIONATO REGIONALE DI ECCELLENZA

Modalità di Promozione Le due squadre vincenti i 2 gironi disputeranno una gara di spareggio, su campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore. La squadra vincente 1^ classificata del Campionato Regionale di Eccellenza, acquisirà la promozione diretta al Campionato Nazionale Dilettanti – Serie D – stagione sportiva 2021/2022. La squadra perdente 2^ classificata del Campionato Regionale di Eccellenza, acquisirà il diritto a disputare le gare di spareggio-promozione al Campionato Nazionale Dilettanti – Serie D- stagione sportiva 2021/2022.

a) nei 2 gironi del Campionato di Eccellenza,in caso di parità di punteggio tra 2 squadre classificatesi al primo posto, la vincente del girone verrà determinata mediante spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore; (art. 51 – comma 6 -); in caso di parità di punteggio tra 3 o più squadre classificatesi al primo posto, per la determinazione della vincente del girone, si procederà preliminarmente alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate (art. 51 – comma 6 -),successivamente si procederà con spareggio in gara unica su campo neutro con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore tra le due squadre meglio classificate.

b) le Società vincitrici dei due gironi disputeranno una gara di spareggio. La squadra prima nominata sarà determinata per sorteggio, effettuato dalla Corte Sportiva di Appello Territoriale del Comitato Regionale Puglia. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati due tempi supplementari di 15 minuti cadauno e, in caso di ulteriore parità, verranno effettuati dei tiri di rigore, secondo le modalità previste dalle Regole del Giuoco del Calcio

GARE DI PLAY-OFF modalità di Promozione e Ammissione

a) Partecipano alle gare dei Play-Off nei Campionati di Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria le Società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascun girone.

b) In caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, AL SOL FINE DI INDIVIDUARE LE SQUADRE CHE HANNO TITOLO A PARTECIPARE AI PLAY-OFF, si procederà, ALLA COMPILAZIONE DI UNA GRADUATORIA (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell’ordine:

  • a. Dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre.
  • b. Della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri.
  • c. Della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato.
  • d. Del maggior numero di reti segnate nell’intero campionato.
  • e. Del sorteggio.

c) Nelle gare del primo turno, le 4 società partecipanti ai Play-Off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle società che al termine del campionato avranno occupato nei rispettivi gironi la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti:

  • a. Seconda classificata – Quinta classificata;
  • b. Terza Classificata – Quarta classificata;

d) Se il distacco tra le squadre 2° e 5° classificata, è pari o superiore a 7 punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la società 2° classificata passerà al turno successivo;

e) Se il distacco tra le squadre 3° e 4° classificata, è pari o superiore a 7punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la società 3° classificata passerà al turno successivo;

f) Nelle gare del primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno, la società meglio classificata al termine del campionato;

g) Le Società vincitrici dei due accoppiamenti disputeranno la gara di finale dei play-off. Tale gara sarà disputata in casa della società meglio classificata al termine del campionato. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la società in migliore posizione in classifica al termine del campionato

Commenti

Indetta dal Sindaco Rinaldo Melucci la conferenza dei sindaci ionici in seno ad ASL
Covid, Ilaria Capua: "Negazionismo inaccettabile"