Promozione Pugliese

Promozione/A: United Sly troppo forte anche per il Ginosa

04.11.2019 20:26

 

GINOSA – Troppo forte la Sly per il Ginosa: i biancazzurri tengono testa al quotato avversario per quasi un tempo, ma poi cedono il passo alla capolista, incassando il terzo ko di fila (il quarto stagionale). Gara equilibrata per quasi quaranta minuti, con i padroni di casa che sfiorano il vantaggio con Coquin (salvataggio sulla linea), disputando una buona prestazione. Primo sussulto al 9' quando Faliero tenta la conclusione dal limite chiamando Giampetruzzi alla respinta in angolo. Gli uomini del tecnico Pizzulli producono buone trame di gioco ed al 19' vanno vicini al vantaggio quando Casale pennella in area un delizioso traversone per l'incornata di Coquin, con Altares che salva sulla linea evitando la capitolazione. Il match risulta equilibrato ma al 41' capita l'episodio che fa pendere l'ago della bilancia a favore degli ospiti: Cacciapaglia e Nadarevic entrano in contatto in area e l'arbitro decreta il rigore che Zotti trasforma con freddezza per lo 0-1. Il Ginosa accusa leggermente il colpo e la Sly raddoppia al 44' grazie a Lacarra che raccoglie un tiro-cross di Nadarevic ed insacca sottomisura. Nella ripresa il Ginosa cerca di reagire, ma gli ospiti con prova di forza chiudono la contesa ad inizio ripresa. Corre il 6' quando la Sly cala il tris con Lacarra (doppietta personale) che raccoglie un invito di Nadarevic ed incorna sottomisura beffando Giampetruzzi. I biancazzurri hanno una reazione d'orgoglio ed al 14' Loconte entra in contatto con Zotti in area, inducendo il direttore di gara ad assegnare il penalty che lo stesso Loconte trasforma per l'1-3 (ottavo centro stagionale per il numero dieci ginosino). Al 24' Giampetruzzi si supera sull'incornata ravvicinata di Lacarra, ma nulla può al 31' quando Faliero, da circa venti metri, scarica un fendente velenoso che si infila sotto la traversa per l'1-4 finale. Alla fine gioiscono i baresi che continuano la cavalcata trionfale in vetta alla classifica (insieme al Manfredonia) a punteggio pieno. Per il Ginosa, invece, è tempo di rimboccarsi le maniche e pensare alla trasferta insidiosa di domenica in quel di Bitritto, con l'intento di riscattarsi e portare a casa un risultato positivo per il morale e per la classifica.

GINOSA – UNITED SLY 1-4

 

GINOSA: Giampetruzzi, Pignatale (27' pt Egitto), Carlucci, Cirrottola, Camassa, Cacciapaglia, Coquin (33' st D'Angelo), Romeo, Giannuzzi, Loconte (36' st Cellamare), Casale (31' st Camara). A disp.: Astone, Tenerelli, Perrone, Barberio, Stano. All. Pizzulli

UNITED SLY: De Santis, Marcellino, Altares, Lorusso, Quacquarelli, De Vezze (43' st Liberio), Faliero, Diagne, Nadarevic (45' st Loseto), Zotti (17' st Sguera), Lacarra (39' st G. Colella). A disp.: Franco, F. Colella, Mancino, Clementini, Diallo. All. De Luca

ARBITRO: Salvatore Montanaro di Taranto (Assistenti: Gabriele Lovecchio e Stefano Sibilio di Brindisi).

RETI: pt 41' rig. Zotti (S), 44' Lacarra (S); st 6' Lacarra (S), 14' rig. Loconte (G), 31' Faliero (S).

NOTE: Ammoniti Cirrottola, Cacciapaglia, Casale e Cellamare (G), Lacarra e Diagne (S). Espulso al 34' st Giannuzzi (G).

 

Commenti

Città di Taranto sconfitta in casa dalla Salernitana. Coach Liotino: "Mai mollare"
ASD Life Bar 2018, netta vittoria per 7-0 contro il Real Forense. Doppiette per Montervino, Giudetti e Lecce