Baseball

Baseball: Tritons, pronti per il campionato 2019

04.04.2019 20:10

Ci siamo, una nuova stagione di baseball è alle porte dello Ionio. La Fibs ha diramato i calendari e i Tritons, come atteso, sono stati inseriti nel girone I insieme a Warriors Bari, Angels Matino, Fovea Foggia Embers. Novità di quest'anno è l'allargamento geografico del girone pugliese a nord, con l'inserimento di Chieti, una realtà consolidata e molto attrezzata del baseball abruzzese. Il campionato inizierà domenica 7 aprile e terminerà il 27 luglio. A chi si aggiudicherà la vittoria del girone, la possibilità di disputare i playoff e tentare la scalata alla serie B. I Tritons Taranto osserveranno un turno di riposo nella prima giornata ed esordiranno perciò domenica 14 aprile, in casa, tra le "mura" amiche del comunale di Tramontone che, anche quest'anno, sopporterà, sul suo vecchio groppone polveroso da campo di calcio di periferia, la trasformazione quindicinale in diamante da baseball. Una soluzione che, come noto a molti, è quantomeno approssimativa. Ospiti, per l'opening day, saranno i cugini dei Warriors Bari. Subito clima derby dunque. Dopo la preparazione invernale svoltasi al Palamazzola, i rossoblu, nel mese di marzo, nonostante le condizioni meteo non proprio ideali, sono tornati sul campo agli ordini del manager Rafael Motolese (foto in basso a destra). Nel periodo di preparazione, i Tritons hanno affrontato due test match, il primo vittorioso in trasferta contro i Warriors Bari, l’altro invece, tutto casalingo, si è giocato questa domenica dividendo in due team il roster 2019. Con il rientro in gruppo di Biagio Chirulli, reduce da un infortunio al ginocchio, sono stati sciolti gli ultimi nodi e il roster è sostanziante definito. L’inserimento dei giovani provenienti dalla Under 18 e quattro nuovi arrivi garantiscono al coaching staff una profondità che mancava ai tritoni da qualche stagione.

Dei nuovi innesti, due giocatori, Cosimo Pacente ed Ezio Piccolo, sono vecchie conoscenze del baseball ionico, essendo cresciuti nel Ginosa BC. Per Piccolo, prima base e slugger classe 1987, questo è un ritorno ai Tritons dopo l'ottima stagione in rossoblu del 2013. Un ritorno, stando alle sue parole, all'insegna dell'entusiasmo e dell'orgoglio. "Sono molto carico: ritrovare vecchi elementi, conoscerne di nuovi e vedere l'agonismo che c'è nel gruppo, tutto mi fa credere molto in questo organico. Sono poi molto fiero di tornare a seguire il grande mister Motolese. Mi sto infatti allenando come un matto", ha dichiarato il big man da Ginosa. Continuano, intanto, febbrili i contatti con l’amministrazione comunale, nella persona della consigliera con delega allo Sport, Carmen Casula, per capire i tempi di realizzazione del tunnel di battuta. “Vista la semplicità dell’opera speriamo vivamente di poterlo utilizzare per allenarci in questa ultima e fondamentale fase pre-campionato”. Questo l’auspicio del team manager Vincenzo Candelli.

Commenti

Taranto, ancora problemi al piede per Esposito
Basket | C Gold - Castellaneta, che spreco! Taranto manca il guizzo