Promozione Pugliese

Promozione/A: Ginosa travolto dalla United Sly

25.02.2020 23:35

BARI – Il Ginosa sfiora l’impresa sul campo della capolista accarezzando il sogno di portare via punti dal “bunker” della Sly. Per poco più di un’ora, i biancazzurri mettono paura alla corazzata biancorossa con la rete di vantaggio siglata da Scarci su rigore e con un Tanzi in grande spolvero, ma poi il tasso tecnico maggiore della compagine barese viene fuori riuscendo a bucare l’ordinata ed arcigna difesa ospite, dilagando nel punteggio. Prestazione encomiabile, comunque, degli uomini del tecnico Pizzulli che schiera in campo, sin dall’inizio, ben sette juniores ai quali non è mancato carattere e determinazione soprattutto nel primo tempo. Pronti via ed il Ginosa si porta subito in vantaggio al minuto 2: un tiro dal limite di Tenerelli viene intercettato da una mano galeotta in area di un difensore barese e l’arbitro indica il dischetto, con Scarci che trasforma il penalty con freddezza spiazzando De Santis. La replica barese si registra all’8’ con una conclusione ravvicinata di Zotti che sorvola di poco il montante. La Sly preme e tra il 20’ ed il 23’ è Tanzi ad opporsi con grande bravura a Zotti, prima respingendo una punizione maligna dal limite e poi neutralizzando un diagonale ravvicinato. La prima frazione si chiude con gli ospiti in vantaggio di una rete. La ripresa vede un Ginosa ordinato e ben organizzato nei primi quindici minuti, ma poi i padroni di casa riescono a trovare lo spiraglio giusto per pareggiare e poi dilagare. Al 14’ è Manzari a rendersi pericoloso con un’inzuccata sottomisura che accarezza il palo, mentre al 16’ il Ginosa sfiora il raddoppio, su azione di rimessa, con una conclusione maligna dal limite di Casale che impegna severamente De Santis e, sulla corta respinta, Balde calcia a lato fallendo il 2-0. Come spesso accade nel calcio, al gol sbagliato segue il gol subito e così al 17’ la Sly trova il pari grazie a Lopez che raccoglie un traversone dalla destra ed anticipa di testa Tanzi in uscita. La capolista prende coraggio ed al 21’ ribalta il punteggio ancora con Lopez, lesto ad anticipare Tanzi in uscita con un tocco sottomisura. Gli ospiti accusano il colpo ed al 24’ giunge il tris dei baresi firmato da Sguera che finalizza un cross dalla sinistra girando al volo alle spalle di Tanzi. Alla mezzora arriva il poker siglato da Zotti che, ben servito da Manzari, insacca sottomisura, mentre al 38’ è Manzari a timbrare il 5-1 con un diagonale maligno ravvicinato. Infine al 46’ arriva anche il 6-1 firmato da Zotti (doppietta personale) con un’incornata sottoporta. Domenica altro impegno ostico per il Ginosa che al “Miani” ospita la Vigor Bitritto (terza forza del campionato): servirà massimo impegno e concentrazione per riscattarsi e centrare un risultato positivo.

UNITED SLY – GINOSA 6-1

UNITED SLY: De Santis, Mancino, Quacquarelli, Fiorentino, Lorusso (1’ st Sguera), Altares (32’ st Loseto), Faliero (16’ st De Vezze), Diagnè (34’ st Clementini), Manzari, Zotti, Lopez (28’ st G. Colella). A disp.: Rossini, F. Colella, Cannito, Lattanzi. All. De Luca

GINOSA: Tanzi, Pignatale, Carlucci, Pulpito (22’ st Giannuzzi), Camassa, Barberio, Donno (34’ st De Tommaso), D’Angelo, Scarci (22’ st Ciriello), Tenerelli (1’ st Casale), Balde (47’ st Scarati). A disp.: Giampetruzzi, Camara, Loconte. All. Pizzulli

ARBITRO: Paolo Cipriani di Molfetta (Assistenti: Loris Luggeri e Giacomo Scorrano di Lecce).

RETI: pt 2’ rig. Scarci (G); st 17’ e 21’ Lopez, 24’ Sguera, 30’ e 46’ Zotti, 38’ Manzari.

NOTE: Ammoniti Mancino, Quacquarelli e Lorusso (S), Pignatale (G).

Commenti

Serie B2 – ASI Taranto, il Life Bar pareggia contro gli Amici Ingegneri. Il protagonista in negativo è però l’arbitro
Taranto: Differenziato per Guaita e Benvenga