Calcio a 5 Femminile

Corim pronta al riscatto, domenica c'è il Grottaglie. Lusso: "Il lavoro di coach Liotino sta dando i suoi frutti"

L'esperta calcettista parla alla vigilia della gara contro la Woman: "Vedremo in campo un'altra squadra rispetto alle ultime uscite: siamo unite e compatte"

14.12.2018 00:06

La Corim Città di Taranto è pronta a ripartire. Domenica pomeriggio a Grottaglie arriva l'occasione del riscatto, dopo le ultime non brillanti uscite tra campionato e coppa, e in casa rossoblu c'è voglia di far bene e tornare al successo che manca in A2 dal 20 ottobre, in trasferta a Salerno.

"La squadra vive un momento sicuramente non positivo - commenta l'esperta calcettista Valentina Lusso, la primo anno in rossoblu - dovuto a mio parere dalla poca esperienza delle varie giocatrici,che in campo e tatticamente non hanno nulla da invidiare a molte giocatrici che ho visto in campionato. Manca sicuramente la consapevolezza delle proprie capacità, lo spogliatoio quest anno è il nostro punto di forza, nonostante il malessere che le sconfitte possono comportare, siamo unite e compatte ed ognuna di noi cerca di essere utile alle altre compagne sia in campo che fuori".

Due sono le figure fondamentali in questo momento: "Sicuramente un ruolo determinante e importante è quello che ricoprono il direttore sportivo Debora Stante e il capitano Simona Giliberto, la prima continua a sostenerci e ad essere sempre presente nonostante il suo allontanamento momentaneo dai campi e la seconda nonostante la giovane età è punto di riferimento e sostegno per tutte noi".

Contro la Woman la possibilità di riassaporare il gusto della vittoria: "Sicuramente dalla partita di domenica contro il Grottaglie in campo vedremo un'altra squadra, il lavoro che mister Liotino ha fatto e sta continuando a fare con noi in campo e fuori dal campo sta dando i suoi frutti, torneremo alti in classifica ne sono sicura".

Infine, sul momento personale: "Nonostante il poco spazio avuto in campo, mi sento solo di dover ringraziare la società Corim, il presidente Marsico e in prima battuta il mister per avermi dato la possibilità di entrare in una società di alto livello, per il calcio giocato, la serietà e la disponibilità di ogni membro del staff nei confronti di noi ragazze, per l esperienza e la formazione che il mister in questi mesi mi ha dato, sicuramente mi sento migliorata come giocatrice. Arriverà senz'altro anche il mio momento e saprò dimostrare alla società di non aver sbagliato a puntare su di me".

Commenti

Seconda Categoria: classifica aggiornata
Corim Città di Taranto, il regalo di Natale arriva in anticipo: prova gagliarda e col Conversano è 2-2