Calcio a 5 Femminile

Il Taranto e le sue sorelle… in autogrill

Incontro fortuito e benaugurante domenica scorsa tra i rossoblù di mister Panarelli e la Corim Città di Taranto C5: entrambe le compagini avevano vinto in terra campana

28.10.2018 11:41

Se si fossero messi d'accordo, probabilmente, non si sarebbero trovati nello stesso autogrill, alla stessa ora. E se aggiungiamo che entrambe le compagini avevano vinto su un difficile terreno campano, tutte e due per la seconda volta in trasferta in questa stagione, è inevitabile pensare che il destino ci abbia messo del suo.

Taranto F.c. e Corim Città di Taranto nella serata di domenica scorsa si sono incontrate fortuitamente in un autogrill subito dopo Pontecagnano, in provincia di Salerno, dove la squadra del presidente Gianni Marsico aveva sconfitto per 3-1 la Salernitana, con le reti delle tarantine Cardolini Rizzo, Giliberto e Buonsanti. I rossoblù  di mister Panarelli erano invece reduci dall'exploit di Torre Annunziata contro il Savoia che è valso il primato solitario in graduatoria. Anche qui un'altra rete, decisiva, “made in Taranto”, quella del lizzanese Cosimo Salatino.  Altra coincidenza.

Presente anche il presidente Massimo Giove che non si è sottratto alla foto di rito; al settimo cielo le ragazze ioniche, in prevalenza tifose del “Magico”, che hanno potuto conoscere i propri idoli da vicino.

“Eravamo già felicissimi per aver conquistato tre punti su un terreno difficile e contro un avversario di grande livello – il commento del tecnico Vito Liotino a margine del “meeting improvvisato” – poi quando abbiamo visto i calciatori del Taranto a due passi da noi, a centinaia di km di distanza da casa, lo abbiamo interpretato come un benevolo segno del fato. Ed abbiamo festeggiato insieme le nostre vittorie: insomma, una giornata da ricordare”.

Per la Corim Città di Taranto si tratta del secondo anno consecutivo in serie A2 nazionale: dopo la miracolosa permanenza conquistata nello scorso torneo ai play-out, l’avvio della nuova stagione è stato dei migliori con sei punti in tre giornate, conquistati tutti lontano dalle mura amiche contro Sangiovannese e, appunto, Salernitana.

Un risultato, seppur assolutamente parziale, su cui non in tanti avrebbero scommesso, visto che in estate, anche grazie alle sapienti operazioni di mercato del nuovo direttore sportivo e Debora Stante, è stata operata un’autentica rivoluzione tecnica, con l’arrivo di tante nuove calcettiste, che però hanno creato subito il giusto gruppo per poter ambire ad un campionato di caratura differente, nel quale il reale obiettivo è quello di una permanenza senza troppi affanni. La Stante, per questo torneo, ha lasciato testimone e fascia da capitano alla giovanissima Simona Giliberto, diciassette anni di cui già quattro alla Corim, che in queste prime giornate è stata autentica trascinatrice della squadra ed è in odore di convocazione in nazionale maggiore.

Ed oggi, nella gara che si gioca praticamente in contemporanea con quella dello Iacovone tra Taranto e Fidelis Andria (ore 16), l’occasione di allontanarsi ulteriormente dalla zona calda della classifica è ghiotta: al centro sportivo “Bellevue” di Talsano arriva il Rionero, fanalino di coda ed ancora a zero punti. La gara è trasmessa in diretta facebook dalla pagina ufficiale Città di Taranto C5 Femminile.

Commenti

Futrsal/A2F: Woman Grottaglie, tutto pronto per la sfida con Molfetta
Atletic Club Taranto, Conte: "C'è tanta serenità e voglia di fare"