Arti Marziali

Silvia Semeraro a TST: 'La vittoria di Santiago de Cile? Grandi sensazioni'

La forte atleta tarantina si racconta, in vista delle Olimpiadi, a Tutto Sport Taranto

20.01.2020 18:26

DI ALESSIO PETRALLA

Continua a vincere e a regalare gioie al suo paese, Faggiano, e alla città di Taranto la campionessa, della nazionale italiana di kumite (categoria 68 kg) Silvia Semeraro che qualche giorno fa ha trionfato, guadagnando la medaglia d'oro, (arrivato battendo la prima atleta del ranking olimpico, l’azerbaigiana Zaretska) sul tatami di Santiago De Cile. Una grandissima emozione che la fortissima atleta racconta, a Tutto Sport Taranto: "Le gare in Cile sono andate molto bene nonostante fossero le prime dell'anno 2020. Le sensazioni, ovviamente, sono ottime: sotto l'aspetto tecnico-tattico mi aspettavo ciò. Di contro, non è stato facile l'approccio e la gestione della gara visto che l'ultimo match ufficiale risaliva almeno a due mesi fa. Ciò che mi ha permesso di trionfare sono state le mie capacità mentali e la freddezza oltre che il bagaglio completo. Sono felice di aver vinto contro tutte le avversarie e di aver trionfato con la prima atleta del ranking olimpico".

LE OLIMPIADI: "Al momento sono la terza al mondo ma per disputare le Olimpiadi devo arrivare seconda superando, in classifica, la svizzera. Negli scontri diretti sarò costretta a vincere e, nel frattempo, fare quanti più successi possibili. E' brutto augurare la sconfitta ad un'avversaria perciò penso a me e al mio cammino. Poi sul tatami, se c'incroceremo, lotteremo e a fine gara ci stringeremo la mano".

PROSSIMI IMPEGNI: "Sabato prossimo ho un importante impegno a Parigi in cui in palio ci sono tanti punti (940). Devo cercare, assolutamente, di vincere o quanto meno di arrivare sul podio".

Si ringraziano:

 

Commenti

Boutimah, dalla nazionale all'Italcave la carica vincente
Cryos: Under 17 vittoriosi a Statte, solo un pari per gli Under 15