Basket Maschile

Basket Prima Divisione: La TDG Castellaneta conquista Bari

10.02.2019 21:57

Sette vittorie in otto gare: la Casatta TDG Castellaneta non si ferma, batte anche un osso duro come il Magic Bari, ottenendo il terzo successo nel capoluogo, e prosegue la marcia in testa alla classifica. Una vittoria meritata, arrivato dopo una gara tirata, caratterizzata da break e contro break. Nonostante in avvio i gialloneri abbiano sofferto la pressione dei padroni di casa, alla distanza sono usciti prendendo le giuste contro misure e trovando soluzioni efficaci da tutti i suoi giocatori. In una partita non facile, il vantaggio accumulato a cavallo degli ultimi due quarti ha permesso di scappare definitivamente, nonostante gli assalti finali dei padroni di casa, fino al 52 a 59 finale. 

 

Equilibrio nei primi minuti di gioco, con Castellaneta che tiene la scia dei padroni di casa (7-6 al 4’); De Gioia si distingue particolarmente in questa fase del match con i canestri nel pitturato, i gialloneri avanzano grazie anche ad un’ottima difesa che frutta un paio di recuperi tramutati in altrettanti canestri (9-12 al 7’). Bari si rianima dopo un time-out grazie a Ursi e Martinelli, che riescono ad impattare nel punteggio poco prima del suono della prima sirena, arrivata sul 16 pari. Gli ospiti continuano ad offrire una concreta fase difensiva, Magic però sorpassa grazie a Longo (20-16 al 13'), in un amen i ragazzi mettono ordine, De Gioia a canestro ed è di nuovo pari 20. L'intensità dei baresi non ha sosta, la tripla di Cuccovillo costringe coach Compagnone a chiamare il minuto sul 25-23. La sveglia suonata dal coach giallonero sortisce gli effetti sperati, anche se i padroni di casa riescono a trovare la via del canestro aiutati anche dalla buona sorte. Alecci e Montrone nel finale accorciano nuovamente, 30-28 alla pausa lunga.

 

Dagli spogliatoi escono meglio i ragazzi di Cimaglia, l'asfissiante pressing difensivo dà i suoi frutti, Castellaneta segna a fatica ed ecco il 39-33 del 24' con la nuova bomba di Martinelli. I viaggianti allora tentano la carta della zona, e da quel momento la situazione si capovolge. Scarati e Resta vanno di tripla, Alecci e Rotolo in contropiede proseguono nel break: prima il pari 41, poi il +4 al 30' (41-45). Il 2-12 mette le ali ai ragazzi in vista del rush finale: ancora una gran difesa sulla palla ed il contropiede si rivelano armi letali, D'Andrea e Picaro insieme alla bomba di Scarati mandano in confusione i locali (41-50 al 33'), e nemmeno il timeout locale interrompe l'emorragia. C'è tempo infatti per altri cinque punti, tra cui il gioco da tre punti di De Gioia per il definitivo +14 al 36'. Partita in ghiaccio, comprensibilmente la TDG cala dopo lo sforzo profuso e concede ai baresi la possibilità di rifarsi avanti, mantenendo in ogni caso il controllo delle operazioni. Si chiude sul 52-59 al 40'.

 

BARI: Ursi 9, Martinelli 17, Cela, Sassanelli 9, Cuomo 4; Longo 3, Villanova, Cuccovillo 8, Dell’Oro 2, Pastore ne. All. Cimaglia

 

CASTELLANETA: Scarati 14, Rotolo 2, Alecci 8, Resta 7, De Gioia 19; Montrone 3, Picaro 2, D’Andrea 2, Lamanna 2, Galli. All. Compagnone

PARZIALI: 16-16, 30-28; 41-45, 52-59

ARBITRI: Armandi di Bari e Bacova di Noicattaro (BA)

NOTE: Circa 50 spettatori presenti con buona rappresentanza ospite

Commenti

Club Scherma Taranto, strepitosa tripletta!
Basket | C Gold - Castellaneta, che spreco! Taranto manca il guizzo