Settori Giovanili

Tre bellissimi doni sotto l'albero dell'Olimpia Francavilla

24.12.2020 19:22

Il Covid non ferma le importanti novità della rinomata scuola calcio d'elite Olimpia Francavilla: di fatto tre referenziati istruttori sportivi hanno arricchito i quadri tecnici della società francavillese. Si tratta del portiere Spider Man Antonio Laghezza che metterà la propria esperienza al servizio dei tanti giovanissimi numeri uno biancocelesti: disponibile, affidabile, con notevoli capacità umane e didattiche oltre ad una carriera agonistica che parla da se. E poi, ancora, coach Giuseppe Argentiero, eccellenza francavillese, che si occuperà di sedute di allenamento funzionale nel calcio per livelli e fasce d'età atte a garantire il movimento in modo produttivo in termini di efficacia e sicurezza. Per chiudere, terza importante new entry nella famiglia dell'Olimpia, è la neo-dottoressa in Scienze Motorie e calcettista di alto livello Alessia Cardolini che collaborerà nel migliorare le capacità coordinative, alla base dell'apprendimento generale delle varie abilità calcistiche. Queste tre prestigiose figure si uniscono alle già preziose presenti in organico: vale a dire la Stella del Sud, Maria Caramia, i tecnici Damiano De Marchi e Michele Dell'aquila, l'insostituibile collaboratore Antonio Trebisonda e il poliedrico Mimmo Filomena. In spirito di servizio e in linea con gli sforzi organizzativi del periodo ecco tre bellissimi regali per i giovani calciatori "olimpici": il tempo e le attenzioni da dedicare ai bambini e ai ragazzi non sono mai sprecati...

UFFICIO STAMPA OLIMPIA FRANCAVILLA - ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Punto D/H, Foglia Manzillo: 'Il primato del Taranto non mi sorprende'
Sorrento, il ds Amodio: 'I calciatori devono sempre sputare sangue e onorare la maglia'