Taranto F.c. News

Taranto, Guadagno: "Sentenza? Siamo stati sfortunati. Taranto? E' una piazza dove si può crescere"

a cura di Massimiliano Fina

03.05.2019 19:49

Una delle note positive della stagione rossoblù: il centrocampista in prestito dall'Atalanta Gianmaria Guadagno, utilizzato da Panarelli anche come terzino ed esterno destro all'occorrenza. Di seguito le sue dichirazioni: 

SENTENZA - "E' uscita da poco, non ne abbiamo avuto modo di parlarne tra di noi, in quanto l'allenamento è finito prima della sentenza. A mio parere, siamo stati sfortunati anche se pensavamo di avere la vittoria a tavolino per raggiungere il secondo".

STAGIONE - "Mi sono trovato benissimo, è una piazza dove si può crescere. Ho giocato in vari ruoli: esterno, centrocampista e terzino destro, però mi adatto a quello che mi dice il mister".

SORRENTO - "Vogliamo i tre punti, dobbiamo rimanere concentrati anche perchè subito dopo abbiamo una semifinale importante. Per poi arrivare, se riusciremo ad una eventuale finale".

RAMMARICO - "Non ci sono stati questi momenti, potevamo fare un po' meglio nel girone di andata, purtroppo è andata così. Dobbiamo continuare sulla nostra strada. Le ultime due partite sono fondamentali".

CRESCITA - "Rispetto alla passata stagione sono cresciuto molto. Il merito è soprattutto della piazza. Panarelli è una grande allenatore e mi ha aiutato molto. Caratteristiche? Tecnica, visione di gioco essendo centrocampista. Mi ispiro a Pirlo".

FUTURO - "Mi piacerebbe restare, ma essendo dell'Atalanta decideranno loro del mio futuro".

Commenti

Picerno - Taranto, la sentenza della Corte Sportiva d'Appello fa discutere
La sentenza "annulla" la promozione del Picerno: si decide tutto all'ultima giornata