1a Categoria

Talsano Taranto forza cinque, sconfitto anche il Noci

I biancoverdi vincono 0-2 su un campo difficilissimo: a segno i centrocampisti Nazaro e Galante. Pellegrini: "Risultato importantissimo per la nostra classifica"

Matteo Schinaia
23.02.2020 16:44

Prestazione da incorniciare per il Talsano Taranto che vince anche a Noci e conquista il suo quinto successo consecutivo.

Al "De Luca Resta" finisce 0-2 per i biancoverdi con un gol per tempo: Nazaro al 45' della prima frazione di gioco e Galante al 25' della ripresa. Con questo successo, si assottiglia ulteriormente la distanza dalla prima in classifica Virtus Locorotondo (a -5), fermata in casa dal Polimnia, mentre l'Alboris Belli, che osservava il turno di riposo, è a soli 2 punti.

Ancora tante assenze per mister Giacomo Pettinicchio che cambia ancora e sceglie il 4-3-1-2: con Fischetti in difesa ci sono Dima, Ciardo, Franco e La Gioia, a centrocampo operano Nazaro, Collocolo e Cellamare, Galante fa il trequartista alle spalle di Crupi, all'esordio dal primo minuto, e bomber Peluso.

Pronti via e gli ospiti potrebbero subito portarsi in vantaggio, ma il palo nega la soddisfazione del gol a Cellamare. Al 13' ci prova Galante, la cui conclusione dal limite termina alta. Sette minuti più tardi gran tiro di Peluso, respinto dall'estremo difensore di casa. Alla mezz'ora è il Noci a sfiorare la rete con una punizione di Daddato, nell'occasione Fischetti è superlativo. Al 40' Collocolo ci prova, ma il suo tiro è deviato in corner.

Il match si sblocca pochi secondi prima dell'intervallo con Nazaro che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, trova il vantaggio con un tiro di rara bellezza dalla trequarti.

La ripresa è più tattica e spigolosa e nei primi minuti il Talsano contiene bene le velleità offensive del Noci. Al 25' arriva il raddoppio dei tarantini con una gran botta dal limite (leggermente deviata) di Galante che festeggia sotto lo spicchio di stadio dedicato a tifosi ospiti, con la Brigata Biancoverde in festa.

Al 30' entrambe le squadre restano in dieci: espulsi Donatelli per il Noci Azzurri e Galante per il Talsano Taranto. Il centrocampista salterà sicuramente la prossima gara, in casa contro il Ceglie, insieme a Peluso, ammonito e già in diffida.

Finisce 0-2, con la consapevolezza sempre crescente di poter ancora puntare al primato in classifica.

"Una partita eccezionale da parte di tutti - commenta mister Pettinicchio a fine gara - la squadra è stata sempre presente e vogliosa di ottenere il risultato dall'inizio fino alla fine. Ringrazio in particolar modo Cupri, che ha giocato una grandissima partita. Siamo lanciatissimi, per domenica spero di augurare altri elementi che oggi sono mancati ma guardiamo lontano con molta fiducia".

"Risultato importantissimo per la nostra classifica - gli fa eco il direttore generale Domenico Pellegrini - abbiamo dato continuità di risultati al nostro cammino e restiamo attaccati al treno delle prime in classifica con una prestazione importante su un campo difficile contro una squadra che ci aveva messo in difficoltà anche all'andata e che ha confermato tutto il suo valore. Avevamo diversi titolari fuori ma chi ha giocato non li ha fatti rimpiangere: squadra concentrata e autrice di una prova davvero notevole. L'unica nota negativa è rappresentata dalle prossime squalifiche di Peluso e Galante, ma oggi mi sento soltanto di ringraziare la squadra: il cammino è lungo, vedremo alla fine dove saremo arrivati".

"La società è molto soddisfatta - ribadisce orgoglioso il presidente Giuseppe Fornaro - perché si stanno vedendo i frutti di mesi di duro lavoro. Abbiamo imboccato la strada giusta e sono sicuro che il meglio debba ancora venire: vogliamo fortemente regalare una grande gioia ai nostri sostenitori".

Tra i migliori in campo, il centrocampista Vincenzo Nazaro, autore del temporaneo 1-0: "Una rete importante perché ha sbloccato un incontro fino a quel momento molto combattuto. Sono felice di dare il mio contributo a questa squadra: stiamo dando tutto, in allenamento e nelle gare domenicali, per poter arrivare al termine del torneo con il miglior piazzamento possibile".

Commenti

Bitonto, Taurino: "Siamo mancati in personalità e qualità nelle ultime giocate. Complimenti al Taranto"
L'Under 15 della Giovani Cryos è campione regionale!