Settori Giovanili

Diavoli Rossi: Il dg Trombetta, 'Grandi gioie e grandi risultati'

21.03.2019 12:02

Grandi gioie e soddisfazioni per i risultati ottenuti con Allievi e Giovanissimi per la società dei Diavoli Rossi che il dg Goffredo Trombetta commenta così: “Sono stati giorni intensi. Ho vissuto una grande gioia per i risultati ottenuti. Inoltre, ci sono arrivati attestati di stima da parte di altre società che fanno piacere”.

GLI ALLIEVI: “Sia per Allievi che per Giovanissimi Regionali siamo partiti ad agosto facendo varie selezioni. Il lavoro dei tecnici è stato certosino visto che hanno allestito squadre per essere competitivi. Poi, con il tempo, l’appetito è venuto mangiando. Sapevamo delle difficoltà del girone visto che con noi c’era il Taranto. All’inizio abbiamo perso dei punti in modo beffardo ma non ci siamo mai arresi arrivando allo scontro diretto a meno uno. Dopo quel successo siamo riusciti a distaccare il Taranto con tre vittorie di fila. Merito a Stasi per il gran cammino fatto: nel girone di ritorno un solo pareggio e tutte vittorie”.

I GIOVANISSIMI: “Ogni anno ci sono difficoltà visto che si deve ripartire da zero o quasi. Il duro lavoro del tecnico Renna ha raccolto i suoi frutti. Da sottolineare il fatto che si giocava sotto età con ragazzi nati nel 2006 (due anni sotto età). La salvezza ottenuta con due giornate d’anticipo è stato un grande successo”.

PROSSIMI PROGETTI: “Gli Allievi giocheranno le fasi finali con il SS Annunziata Mesagne. Poi a Pasqua parteciperanno all’Aspettando lo Scirea in Basilicata. I Giovanissimi, invece, sempre nello stesso periodo giocheranno un torneo Internazionale a Giulianova. Poi, le squadre sono state iscritte ai campionati sperimentali”.

MESSAGGIO: “Questo per me è il secondo anno nei Diavoli Rossi con cui ho ottenuto un secondo e un primo posto con gli Allievi e due salvezze meritatissime con i Giovanissimi. Questa società ha ragione di esistere grazie ai grandi sacrifici dei Presidenti Renna e Fischetti. Ringrazio tutti i tecnici e in modo particolare il mio compagno di viaggio Angelo Amo, le famiglie che ci affidano con fiducia i propri ragazzi che sono stati impeccabili. Quest’anno avevamo circa quaranta tesserati tra Regionali e Provinciali e tra di loro non c’è stato mai uno screzio. Un gruppo fantastico. Un personalissimo pensiero va ad Andrea Bisignano, che mi ha fortemente voluto qui e che nella passata stagione era ds di queste squadre (ora lavora per il Settore Giovanile del Matera)”.

Commenti

Olimpia Francavilla: Pappadà, 'Felice per la convocazione di Francioso'
Basket | C Gold - Castellaneta, che spreco! Taranto manca il guizzo