Taranto F.c.

Taranto: Panarelli, 'Rispettiamo il Foggia ma siamo il Taranto e giochiamo in casa'

08.02.2020 12:19

DI ALESSIO PETRALLA

Mancano poche ore alla super sfida con il Foggia e il tecnico del Taranto Gigi Panarelli la presenta così: "E' sempre una sfida di prestigio al cospetto di calciatori importanti. Ai satanelli mancheranno due pedine ma, di contro, ne rientreranno quattro. Dobbiamo pensare a noi e fare una gara maschia. Abbiamo preparato al meglio per cercare di trarre il massimo risultato".

IL FOGGIA: "Sappiamo che è una compagine attrezzata, che subisce poco e che ha acquistato validi calciatori a dicembre. Dobbiamo rispettarli ma noi siamo il Taranto e giochiamo in casa".

FORMAZIONE: "Per quanto riguarda l'assetto vediamo... I miei ragazzi sono tutti titolari e la gara è figlia della settimana. Credo che avrò anche Benvenga a disposizione. Al momento ho due, tre dubbi che scioglierò nelle ultime ore. Matute-Manzo dall'inizio? C'è la possibilità ma potremmo vederli anche dall'inizio. Mi piace tenere i ragazzi sul filo di lana fino a dieci minuti prima della gara: è giusto così".

CREDERCI: "Facciamo questo mestiere per crederci sempre. Ci sono tante partite ma, ovviamente, non ci si deve illudere. Dobbiamo essere sempre una sorta di guastafeste. Scenderemo in campo sempre per puntare al risultato pieno come abbiamo fatto a Sorrento. Le prossime tre, quattro partite saranno uno snodo importante".

I TIFOSI: "Dobbiamo cercare di fare sempre risultato perchè ora la palla passa a noi. Solo così potremmo far ritornare i tifosi sugli spalti. Faremo una gara importante".

Si ringraziano:

Commenti

L'Italcave attende il Real Grisignano in campionato
Cus Jonico TA a Castellaneta, il derby visto dal giovane Cito