Boxe

Luigi Merico medaglia di bronzo al valore atletico CONI

Un altro importante riconoscimento per il campione italiano Pesi Supergallo, ormai prossimo ad essere il primo tarantino ad ospitare un match internazionale nella città dei due mari

Matteo Schinaia
16.11.2019 00:39

Santo Merico con suo figlio, il campione Luigi MericoSi è tenuta venerdì 15 novembre, alla “Galleria Meridionale” del Castello Aragonese di Taranto, la cerimonia delle Benemerenze CONI, tornata in riva allo Ionio dopo cinque anni.

Nel corso dell'evento sono state consegnate Benemerenze Sportive a dirigenti, tecnici ed atleti ionici che si sono particolarmente distinti in ambito sportivo: tra questi, il campione italiano dei pesi Supergallo Luigi Merico, della Pugilistica Merico, insignito della medaglia di bronzo al valore atletico.

"E' una bellissima emozione aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento - afferma il titolato Luigi Merico - e ringrazio il Coni Nazionale e Provinciale per avermi omaggiato per questi ultimi mesi che per me sono stati una favola. Questa medaglia è un bellissimo spot per una disciplina, la boxe, che qui mi onoro di rappresentare a livello professionistico, e che consiglio davvero a tutti, in quanto è una palestra di vita. Il futuro? Sono felice di aver riportato il titolo nella mia città dopo 34 anni, ora voglio continuare a crescere e misurarmi con nuove importanti sfide". 

Sulla medaglia e sul prossimo match di Luigi, arriva il commento anche del coach e papà Santo: "E' una grande soddisfazione per tutta la Pugilistica Merico: un premio arrivato dalla scrivania del presidente nazionale Giovanni Malagò, che ringrazio insieme a tutti i referenti provinciali del Coni. Il nostro obiettivo era riportare il titolo italiano a Taranto e ci siamo riusciti, ora servono nuovi stimoli e ci stiamo organizzando con il procuratore di Luigi per un titolo internazionale che sveleremo nelle prossime settimane".

La serata, presentata dal giornalista Leo Spalluto, ha visto premiati anche il Colonnello Gianluca Capasso (Comandante SVAM), il C.V. Fabio Farina (Vice Comandante Centro Addestramento Aeronavale MM), l'assessore allo sport Fabiano Marti, Don Luigi Romanazzi (incaricato per la pastorale dello sport, turismo e tempo libero dell'Arcidiocesi di Taranto) con dei riconoscimenti speciali; Cosimo De Bartolomeo (FIDAF), Antonio Fusti (FITARCO), Francesco Tamborrino (FIDAL), Giovanni Di Leo (FIGC/AIA), Tommaso Petrelli (FITA) e Giuseppe Sgobio (FICK) al merito sportivo; Saverio Amoro (FITAV) e Antonio Di Serio (FILLKAM) al merito tecnico; Giuseppe De Rubertis (FIPSAS), Giulia Imperio (FIPE), Cosimo Menga (FIPSAS), Silvia Semeraro (FIJLKAM), Antonio Serio (FIPSAS) e Cataldo Serio (FIPSAS) al valore atletico.

Da sottolineare la partecipazione alla manifestazione dei vertici regionali di CONI, Marina Militare, Aeronautica Militare, Regione Puglia, ASSET Puglia, Lions Taranto, Comune di Taranto ed Arcidiocesi di Taranto.

Commenti

Ad Maiora: Tutto pronto per la sfida di Corato
Diavoli Rossi: Il programma del week end