Fuori dal Campo

Editoria: La Gazzetta del Mezzogiorno sabato non sarà in edicola. Protesta dei giornalisti

06.11.2020 20:44

I Giornalisti della Gazzetta del Mezzogiorno manifestano pubblicamente forti perplessità rispetto all’attuale fase della procedura fallimentare della Edisud spa, società che edita il quotidiano leader di Puglia e Basilicata, di cui è stata recentemente sancita l’interruzione dell’esercizio provvisorio che dal 15 giugno, data della dichiarazione di fallimento, ha garantito la regolare uscita in edicola.

La sopravvivenza della “Gazzetta”, la cui importanza per il territorio è stata ribadita dal Tribunale di Bari finanche all’interno della sentenza dichiarativa di fallimento, è oggi legata agli esiti di un bando per l’affitto del ramo di impresa della Edisud che, ad un sommario esame, contiene non solo grossolani refusi (ad alcuni giornalisti è attribuito uno stipendio 10 volte più alto di quello reale) e omissioni di documenti fondamentali (è mancante la bozza di contratto necessaria all’emissione della fideiussione), ma clausole che non garantiscono – anzi forse scoraggiano – la più ampia partecipazione dei soggetti che pure si sono dichiarati interessati a rilevare la testata.

Commenti

Coronavirus in Puglia, Emiliano riapre le scuole elementari e medie: didattica a distanza solo per le superiori
Emiliano precisa: "Nessuno potrà essere obbligato ad andare a scuola in presenza e le eventuali assenze saranno giustificate"