Baseball

Baseball: I Tritons vincono e convincono

21.05.2019 19:45

I rossoblu scendono in campo con il giovanissimo Gabriel Mucavero, classe 2003, nel ruolo di lan-ciatore , a ricevere i suoi lanci Biagio Chirulli altro prodotto del vivaio ionico. In diamante trovano spazio Maggio in prima base, Ruiz in seconda, Pacente in terza ed il cubano Hernandez in interbase mentre agli esterni da sinistra a destra troviamo Fornaro, Iemmolo ed Alabrese ad Ezio Piccolo il posto di battitore designato.

Gli Angels Matino di Gigi Carrozza schierano sul monte il giovane Lezzi e Corsano a ricevere, pronti via ed i Tritons segnano al primo inning con il giovanissimo under 18 Danyeri Ruiz complice una indecisione difensiva salentina. In difesa il giovane Mucavero non mostra nessuna emozione e chiude il primo inning a zero. Nel secondo inning i Tritons innestano le marce alte segnando ben 4 punti grazie a Piccolo, il solito Ruiz, Fornaro ed Hernadez frutto di tre battute valide consecutive, In difesa gli ionici mantengono la tranquillità necessaria non concedendo nulla ai volenterosi e mai domi Angels Matino.

Al terzo inning i Tritons chiudono il conto andando a referto con altri 5 punti sul tabellino, inning iniziato alla grande dal capitano Iemmolo con una battuta lunga a sull'esterno sinistro che vale la seconda base, poi una base intenzionale a Piccolo, Pacente viene eliminato al volo Fornaro porta il primo punta a casa su un errore di Strummielo, poi ci pensano Alabrese e Maggio a portare a casa i punti decisivi. I Tritons sono saldamente avanti per 10 a zero, gli azzurri di Matino provano a scuo-tersi ma su una situazione di uomini in base su una bella battuta di Gabriele Musio l'interbase taran-tino Hernandez compie un capolavoro operando un triplo gioco che di fatto spezza la partita in due. Al quinto inning cominciano i cambi e per i Tritons entrano Mario Bruno classe 2002 in esterno si-nistro e Luciano Garofalo in esterno destro mentre sul monte di lancio per gli ionici sale Gianpaolo Morales. Il lanciatore salentino Francesco Fersini riannoda i fili della partita, arginando l'attacco io-nico che andrà a referto però con altri due punti mentre in difesa l'esperto lanciatore tarantino Mo-rales non concede nulla e mette a segno 4 strikeout, la partita si chiude sul 12 a 0 per I Tritons.

"Abbiamo disputato una buona partita, oggi è andato tutto bene ma non bisogna certo cullarsi sugli allori anzi bisogna rimanere concentrati e lavorare - tuona il manager venezuelano Luis Rafael Mo-tolese - domenica a Bari sarà un'altra partita molto difficile e per fare risultato servirà il 110%" Il lanciatore Gabriel Mucavero mette nel suo palameres la prima vittoria nella categoria Seniores, per un ragazzo che deve compiere ancora 16 anni è un bel traguardo, i Tritons invece raggiungono il terzo posto del girone I guidato saldamente dal Chieti capolista ed imbattuto.

 

Commenti

Morrone, la boxe si tramanda di padre in figlio
“Qui il tuo Cuore è al Sicuro”