Calcio a 5 Femminile

Real Statte: Cinquina al Bisceglie e quarti di coppa conquistati

20.12.2019 02:15

Vince e vola ai quarti di coppa Divisione l'Italcave Real Statte che batte per 5-0 il Bisceglie e venerdì conoscerà il suo avversario dei quarti di finale nel mese di gennaio, ultimo ostacolo per poter accedere il Final Four del 22 e 23 febbraio. Primo tempo a ritmi elevati, ripresa col freno a mano tirato. Domenica prossima alle 16 l'ultima gara del 2019: torna il campionato col match contro il Falconara che chiude anche il girone d'andata. Tornando alla gara di coppa Divisione giocata al PalaCurtivecchi di Montemesola, vero e proprio bunker per le ioniche visto che hanno vinto tutte le gare disputate in questa stagione, partenza a razzo dell'Italcave. Dopo 28 secondi è Belam a colpire il palo. Margarito respinge un tiro di Buzignani, dall'altra parte è ancora Belam servita da Boutimah a mettere a lato. Al quarto il vantaggio con un tiro forte di Boutimah appena dentro l'area leggermente decentrata sulla destra. Ma ancora lo Statte attacca e sale in cattedra Renatinha: prima impegna Oselame che devia in corner una potente conclusione, poi colpisce due legni. Un palo su palla servita da Mansueto, la traversa da posizione defilata sulla sinistra. Al nono il raddoppio con Mansueto che dal limite controlla, avanza e tira potente basso alla destra di Oselame. Nella ripresa l'Italcave pigia sull'acceleratore dopo 5 minuti con una rasoiata dalla sinistra di Soldevilla che firma il 3-0. Passano 4 minuti effettivi esatti e Renatinha serve Mansueto brava a metter dentro il secondo gol della sua serata. A chiudere le marcature il destro di Renatinha a 30 secondi dalla fine. Gioia da parte del tecnico, Tony Marzella, al termine della gara. "Siamo contenti del passaggio del turno e della prestazione. Rispetto alla gara contro il Kick Off abbiamo permesso di metter minuti nelle gambe a Violi e Marangione. Dalla Villa, out per motivi precauzionali, la valuteremo nelle prossime ore per la trasferta di Falconara. Sono soddisfatto dell'aver fatto ruotare tutto il roster. Adesso pensiamo a far bene nell'ultima gara del 2019, sappiamo che arriviamo al culmine di impegni ravvicinati. Ma come sta accadendo a noi lo stesso è per il Falconara. Bravi a gestire le energie che ora vanno concentrate nella gara con le marchigiane".

Commenti

Orsa Viggiano: Un centrale di categoria per il tecnico Fabio Siviglia
Scuola Calcio Novellino: Pulcini, Agosta 'Siamo partiti molto bene...'