UG Manduria

Manduria: per il centrocampo c'e' l'argentino Pigozzi

Ufficio Stampa Manduria

22.08.2020 19:40

Si chiama Ignacio Nicolas Caamano Pigozzi il nuovo centrocampista classe 93 tesserato dal Manduria. Argentino di Lanus (città vicino Buenos Aires) ha iniziato a tirare i primi calci nei Cadetes de San Martin (Mar del Plata) e nel Montaneros Club de Futbol (società della serie C spagnola di A Coruna). Ha vestito le maglie del Club Atletico Aldosivi (società della massima serie argentina di Mar del Plata) e del Club Atletico Union (società della massima serie argentina di Santa Fe). Negli ultimi anni Pigozzi ha vinto un campionato di serie C argentino con il Club Atletico Alvarado di Mar del Plata (promozione in serie B) e successivamente è sbarcato in Italia giocando nell’Eccellenza siciliana (San Cataldese) e in quella trentina (Comano Terme Fiano). Pigozzi è uomo di pensiero lì in mezzo al campo, è dotato di un piede sinistro vellutato e di tanta grinta. Ecco le sue parole al nostro ufficio stampa:

“Sono molto contento e felice di indossare la maglia del Manduria. Voglio ricambiare sul campo la fiducia che la società e lo staff tecnico ha riposto in me. Sono molto fortunato ad indossare questa maglia con cui posso rappresentare questa città e tutta la sua tifoseria. Non vedo l’ora di iniziare. Mi aspetto di trovare un bel gruppo, in sintonia con lo staff e la dirigenza, così sarà tutto più facile per ottenere buoni risultati. Vivo partita dopo partita non guardo mai troppo avanti, sono un competitivo, voglio vincere sempre anche se gioco a carte con mio fratello, vorrei vincere tutte le partite. Non amo parlare molto, a me piace dimostrare sul campo il mio valore. Solo in campo posso dimostrare il mio impegno in allenamento e il mio sforzo per me e per i miei compagni, ogni domenica sarò sempre pronto a lottare per questi colori. Voglio portare più in alto possibile il nome del Manduria. Ho saputo che la tifoseria del Manduria è calda, sempre vicina alla squadra. Bene! sono contento di questo perché quando ad un giocatore mancano le energie sono i tifosi che ti aiutano che ti danno quella spinta e quella adrenalina di cui hai bisogno per andare avanti e finire le partite. Noi abbiamo bisogno di loro. Forza Manduria!!

Commenti

Amichevoli: Il Casarano batte il Racale, subito in gol Favetta
Amichevoli: Termina a reti bianche il primo test del Gravina