A.e.L. Grottaglie

Juniores: il Grottaglie ne fa 4 al Ginosa

ufficio stampa Grottaglie

24.02.2018 19:54

L’Ars et Labor Grottaglie sconfigge con un netto 4 a 0 il Ginosa senza grosse difficoltà. I biancoazzurri hanno fatto praticamente tutto nel primo tempo quando sono andati al riposo già in vantaggio di tre reti, la seconda frazione di gioco è stata amministrata con raziocino e tranquillità senza correre grossi rischi in difesa. Il Grottaglie è partito forte e già al primo giro di lancette si è portato in vantaggio con un colpo di testa di Catapano sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Appena sette minuti dopo Basile N. ha raddoppiato scaraventando in rete un pallone vagante in area ginosina nel mentre di una mischia. Terzo sigillo nei minuti di recupero ad opera di Camassa bravo a deviare in rete un cross rasoterra di Giannetta dal fondo. Con il triplice vantaggio i ragazzi di mister De Filippi, nella ripresa, hanno amministrato il bottino giocando un calcio semplice ed efficace e trovando addirittura la quarta marcatura, al minuto 37, con il caparbio Celini che, in pressing sull’avversario, ha recuperato palla e battuto il portiere avversario. Un risultato abbastanza netto che ha visto, ancora una volta, i biancoazzurri esprimersi su buoni livelli al cospetto di una squadra spigolosa a volte al limite della regolarità. Tutto invariato in classifica per il Grottaglie che rimane al quinto posto e aspetta il confronto della settimana prossima quando al Pergolo di Martina affronterà i padroni di casa. Martina - Grottaglie, un classico tra due compagini che hanno sempre rappresentato l’elite del calcio di provincia tarantino.

Tabellino

ARS ET LABOR GROTTAGLIE – GINOSA: 4 – 0

Formazioni

Ars Et Lalbor Grottaglie: Cavallo (Capobianco), Giannetta, Suma, Castellano, Alfieri, Basile G. (Montanaro), Basile N. (Massafra), Catapano, Masella (Celini), Lentini (Mero), Camassa. A Disp., Vozza, Damone. All. De Filippi.

Ginosa: Luisi, Cinieri, Masciulli (D'Ambrosio), Basta, Russo, Mongelli, Ciriello, D'angelo F. (Lomagistro), Binetti, D'angelo D., Galante (Detoli). A Disp. Piepoli, Palmisano. All Romeo.

Marcatori: 1°pt Catapano, 7°pt Basile N., 45°+2pt Camassa, 37°st Celini.

Ammoniti: Massafra (GR), Lentini (GR), Lomagistro (G), Detoli (G), Cinieri (G).

Arbitro: sig. Mario Cantoro della sezione di Brindisi.

Le dichiarazioni del Responsabile del Settore Giovanile Piero Mero: “I ragazzi stanno facendo bene, giocano al calcio e si divertono. Siamo in perfetta linea con il programma di crescita che ad inizio stagione ci siamo prefissati. Siamo una formazione giovane, in rosa non abbiamo ragazzi nati nel 98, solo alcuni del 99 e il resto 2000 e 2001 considerando che abbiamo fatto esordire giocatori nati nel 2002 anche come titolari, una fascia di età al di sotto di quella prevista. Sono soddisfatto del lavoro che stiamo sviluppando e del gruppo che mister De Filippi è riuscito a creare. Giochiamo le gare a viso aperto anche contro avversari che apparentemente possono risultare più forti o più esperti e lo facciamo esprimendo un calcio di qualità. Per quanto riguarda la classifica, sinceramente, non ci facciamo assillare ma se dovesse arrivare un buon piazzamento ne saremo contenti, sarebbe un bel premio per i ragazzi. Dobbiamo pensare da dove siamo partiti, abbiamo messo su una Juniores partendo da zero e stiamo facendo bene, è questo il nostro punto di partenza.”

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Coppa Salento. Tre Colli Montemesola, domani contro il San Giorgio poco più che una formalità
Il Taranto Fc al 25° anniversario del gruppo "Blut" di Lizzano