Eccellenza Pugliese

Eccellenza e Promozione: Il punto del tecnico Luciano Frascella

L'ex allenatore del Talsano a TST: 'Penso che si tornerà a giocare non prima di gennaio'

08.11.2020 12:05

DI ALESSIO PETRALLA

Da ormai due settimane i campionati Regionali sono fermi e lo saranno, sicuramente, almeno fino al 3 dicembre data in cui decadrà l'ultimo DPCM emanato dal Governo italiano per contrastare il Covid. Nonostante il periodo senza calcio giocato a commentare il primo mese dei campionati d'Eccellenza e Promozione, a Tutto Sport Taranto, è l'ex allenatore del Talsano Luciano Frascella: "Dopo quattro turni giocati si capisce ben poco: la certezza è che il Martina è una gran bella squadra e lo sta dimostrando. Di contro, il Massafra, che ha allestito una rosa validissima è un po' indietro: mi aspettavo qualcosa in più così come anche dal Sava che si è riscattato con la vittoria in coppa e con il Matino. Il Ginosa, fatta eccezione per il risultato positivo conquistato con i savesi ha preso delle batoste e il Castellaneta ha, anche, l'obiettivo di provare a salvarsi. Ad inizio stagione certi risultati possono starci proprio perchè molte squadre ancora non sono collaudate. E' un campionato che si può definire una sorta di D2".

ECCELLENZA/A: "Il Corato l'aveva fatta da padrone già nella passata stagione sfiorando il primato per poco. Ci sono due, tre squadre molto forti ma penso che quando si ripartirà i neroverdi avranno qualcosa in più delle altre".

IL MOMENTO: "Sicuramente, la lunga sosta influirà sugli organici forti. Ci sono calciatori che guadagnano tanto e mantengono la familglia e che quindi il calcio è il loro mestiere: uno stop, visto il periodo difficile, la si poteva prevedere e penso che avranno preso degli accordi particolari con le proprie società. Per le squadre che spendono meno e quindi puntano alla salvezza o ad un centro-classifica la situazione sarà un po' diversa. Il problema sarà recuperare le gare del mese di novembre e diciamo anche di dicembre: penso che si riprenderà dopo la Befana con i Presidenti che dovranno fare uno sforzo in più viste alcune gare infrasettimanali e quindi ravvicinate. Ci saranno delle trasferte lunghe da sostenere in giorni ravvicinati".

PROMOZIONE: "Anche per quanto riguarda la Promozione, dopo sole quattro gare, è difficile tracciare un bilancio. Pensavo che il Novoli potesse essere la squadra da battere ma è partito male cambiando allenatore: i rossoblù stanno indietro così come il Brilla Campi. Mi sta stupendo molto l'Avetrana con i due attaccanti che si stanno dimostrando forti e devastanti, con la garanzia Baratto a centrocampo e con Gioia: una formazione ben sistemata. Al Talsano è stato tolto un punto per via di un tesseramento ma la partenza, per una compagine che deve salvarsi, non è stata male. Due pareggi, un ko e la vittoria interna con il Veglie rappresentano un buon inizio: non male".

Si ringraziano:

 

Commenti

PC recuperati, anche la polizia locale aderisce all'iniziativa sostenuta dall'amministrazione Melucci
Coronavirus: Virtus Francavilla, tre positivi. Cambia l'orario del match con la Casertana