A.e.L. Grottaglie

Juniores: il Grottaglie mette paura alla capolista

ufficio stampa Grottaglie

17.01.2018 22:00

Finisce in parità, 1 a 1, la gara tra l’Ars et Labor Grottaglie e i Ragazzi Sprint Crispiano del campionato Juniores. Partita avvincente e combattuta che paradossalmente ha visto le due reti marcate da due autogoal. Primo tempo equilibrato con il Vantaggio ospite giunto intorno alla mezzora grazie all’autogoal di Suma, con una traversa clamorosa di Lentini, solo davanti alla porta, per il Grottaglie e una traversa degli ospiti colpita da Carrieri con un gran tiro da fuori. Nella ripresa è venuto fuori il Grottaglie che ha espresso un bel gioco e ha costretto la capolista nella sua metà campo. I padroni di casa hanno colto un’altra traversa con un tiro di Mero dalla distanza, hanno sbagliato un rigore con Castellano e poi hanno pareggiato grazie ad un autogoal di Caputo. Il secondo tempo del Grottaglie è stato di ottimo livello, ha messo alle corde i gialloblu e forse con un po’ più di fortuna avrebbe potuto anche vincere la gara. Rammarico per il pareggio ma anche consapevolezza di aver fatto davvero molto bene. Il Crispiano non ha impressionato per il collettivo ma ha nelle sue fila elementi di gran valore capaci di risolvere da soli le partite, il Grottaglie ha messo in mostra un ottimo gioco corale ma ha peccato negli ultimi sedici metri, quando invece di cercare la conclusione o il passaggio smarcante, gli avanti di casa hanno portato troppo palla intrappolandosi spesso nelle maglie avversarie. Resta comunque una prestazione maiuscola al cospetto della regina del girone che forse mai come oggi si è trovata in difficoltà.

Tabellino

ARS ET LABOR GROTTAGLIE – RAGAZZI SPRINT CRISPIANO: 1 – 1

Formazioni

Ars et Labor Grottaglie: Strusi,Giannetta (Vozza), Suma, Castellano, Alfieri, Basile, Camassa (Darcante), Montanaro (Celini), Masella, Lentini Catapano M.), Mero (Massafra S.). A disp. Cavallo, Tomaselli. All. De Filippi.

Ragazzi Sprint Crispiano: Di Maglie, Chirulli, Massafra G.,Caputo, Trani, Galiani, Carrieri (Giudotti), Nasole, Palumbo, Catapano G., Marangione (Bruno). A disp. Rucco, De Bartolomeo, Cozma, Marzulli, Villa. All. Semeraaro.

Marcatori: 26°pt Suma aut. (C), 35°st Caputo aut. (G).

Ammoniti: Montanaro (G), Di Maglie (C), Marangione (C).

Arbitro Davide Colucci della sezione di Brindisi

Le dichiarazioni di mister De Filippi nel post gara: “Sono dispiaciuto, il pareggio può sembrare giusto ma alla fine abbiamo giocato meglio noi di loro e ai punti meritavamo di vincere. Sono rammaricato per le occasioni che abbiamo avuto e non abbiamo sfruttato, abbiamo sbagliato un rigore, le traverse, il colpo di testa sul calcio d’angolo e altre situazioni potenzialmente pericolose che andavano sfruttate meglio, con più lucidità. Ci rimane una prestazione molto buona, i ragazzi ci hanno messo tanto cuore e questo mi fa piacere, andiamo avanti così con l’obiettivo di guadagnare posti in classifica.”

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Presentate a Bari questa mattina, presso Palazzo di Città a Bari, le Del Monte Finali Coppa Italia in programma al PalaFlorio il 27-28 gennaio
La tarantina Sara Soldano medaglia d'oro al 27° Gran Prix di Karate