Calcio a 5 Maschile

Taranto C5, Susco: "Orgogliosi dei nostri record"

04.05.2018 22:16

 

È un Mimmo Susco raggiante quello che ha voluto salutare staff e giocatori del l'Under 19 del Taranto C5, in un incontro che di fatto ha chiuso la stagione 2017/18 ma che ha giá aperto la stagione 2018/19.
Parla di record il mister, che ricordiamo ha accettato la proposta del patron Brittanico ad inizio stagione come allenatore dell'under 19, ma che a causa delle dimissioni di mister Reale a Dicembre ha dovuto seguire anche la prima squadra.
"Ringrazio la società del Taranto C5,in particolare patron Brittanico e il direttore Gianluca Del Sole, per l'opportunitá datami ad inizio stagione per costruire con l'Under 19 quello che deve costituire il futuro del calcio a 5 tarantino. Non potevo tirarmi indietro quando sono stato chiamato a sostituire il mio amico Mimmo Reale in prima squadra." Apre cosí Susco che fieramente rilancia:
" È stata una stagione difficilissima ma allo stesso tempo soddisfacente. Voglio parlare di record! Record con la prima squadra e record con l'Under 19. Abbiamo fatto un buon campionato con l'Under 19 facendo giocare ragazzi nati per la maggior parte dal '99 al 2001, ponendo le basi per almeno altre tre stagioni, e mi preme sottolineare come molti di questi hanno esordito in prima squadra come Bolognini, Mero, Susco, D'Alessandro, Bianco e Murianni che hanno giocato più di qualche minuto in un campionato difficilissimo come la serie B.
Possiamo quindi considerarci soddisfatti sia per il presente che per il futuro sperando nella voglia di crescere dei nostri ragazzi programmando da subito la prossima stagione e cercando di non ripetere gli errori di quella appena finita.
Mi preme ringraziare i miei collaboratori con i quali da anni ho formato una vera famiglia. Da Riccardo Stefanelli, mio secondo,ad Antonio Bianco, dirigente accompagnatore ma vero e proprio factotum. Un grazie speciale ad Oronzo Mero addetto agli arbitri e al dirigente Franco Bolognini. Senza di loro sarebbe stato tutto più difficile e li ringrazio per la passione profusa".
Mister Susco chiude parlando del campionato di Serie B appena conclusosi con la miracolosa salvezza:
" Ho parlato di record e lo ribadisco. Penso di non essere smentito quando dico che avevamo l'etá media più bassa del girone, e ottenere la salvezza con questi numeri è un record. A conti fatti e classifica alla mano, abbiamo ottenuto lo stesso risultato del Bernalda, squadra che ha investito tanto ma che alla fine non è riuscita a centrare nemmeno i playoff.
Noi con tanti giocatori privi di esperienza nella categoria abbiamo dato filo da torcere a quasi tutte le squadre del girone.
Posso dire tranquillamente che potevamo fare anche meglio se ci fosse stata più dedizione negli allenamenti. Abbiamo finito la stagione allenando prima squadra e Under 19 insieme, a causa delle indisponibilità di molti giocatori pero infortuni e motivi lavorativi.
Proprio per questo bisogna lavorare da subito per allestire una rosa che sia si di qualità, ma soprattutto di gente che prenda a cuore il progetto e dia tutto per esso."
Intanto nel cantiere del Taranto C5 si lavora per allargare il progetto ai settori giovanili e soprattutto ad una scuola calcio che rappresenterebbe il vero investimento per il calcio a 5 tarantino e per il futuro.
Tutte le novità verranno esposte tramite stampa nei prossimi giorni sperando nell'avvicinamento di gente che ama Taranto e questo sport.

 

Commenti

Ippica, tornano le corse del lunedì
“Domenica contro la Turris ci vuole una prova maiuscola”