Scherma

Club Scherma Taranto: le "lame rosa" fanno incetta di premi

11.11.2018 22:45

MARTINA MARRA: MEDAGLIA D’ORO                         STEFANIA VITIELLO: MEDAGLIA D’ARGENTO

LUDOVICA  FARASO : MEDAGLIA DI BRONZO           SOFIA AMIDEI:   6° POSTO

 

Nuovi entusiasmanti successi per il Club Scherma Taranto alla prima prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi under 14 che si è svolta presso il palazzetto dello Sport di San Pietro a Maida (CZ) lo scorso week-end in cui si sfidavano schermidori provenienti dalla Calabria, Basilicata, Puglia e Molise.

La rappresentativa della città jonica era tutta al femminile: Sofia Amidei e Stefania Vitiello (Cat. Ragazze/Allieve), Ludovica Faraso (Cat. Giovanissime) e Martina Marra (Cat. Prime Lame).

Ormai è una continua conferma l’ottima prestazione che gli atleti jonici garantiscono agli spettatori presenti e soprattutto non è una novità che quando il Club Scherma Taranto schiera i suoi spadisti la conquista del podio è assicurata.

Ed ancora una volta il pronostico positivo è stato rispettato con ben 4 piazzamenti per tutte le atlete convocate dal maestro Camilo Bory Barrientos, che da ben 10 anni collabora con  il Club Scherma Taranto, con risultati eccellenti.

Iniziamo il resoconto di questa fortunata giornata con la splendida prestazione dell’atleta più giovane del gruppo, Martina Marra (anno 2009) che nella categoria Prime Lame ha agevolmente vinto tutti gli assalti dei due gironi che ha affrontato nella competizione, conquistandosi la prima posizione nella classifica definitiva. Ricordiamo che questa categoria, essendo non ancora agonistica, non affronta le eliminazioni dirette ma una doppia tornata di assalti del girone e la piccola Marra ha già dato segnali di avere  grinta e determinazione.

Grande soddisfazione per i sostenitori del Club Scherma Taranto è arrivata anche dalla prestazione delle schermitrici Sofia Amidei  e Stefania Vitiello (Cat. Allieve); la Amidei domina il suo girone con 5 vittorie ed una sola sconfitta che la colloca al 4° posto nella classifica provvisoria, mentre un po’ più in ombra la prestazione della Vitiello nella fase a gironi dove con 3 vittorie e 3 sconfitte conquista il 10° posto nella classifica provvisoria.

Ma è nella successiva fase di eliminazioni dirette che la Vitiello riesce a dare una virata alla sua gara cominciando ad inanellare vittorie, superando nell’ordine Valeria Gennaccari (Club Scherma Lecce), Giulia Marra (Accademia Scherma Reggio Calabria) e in un’emozionante semi-finale Ilaria Olivieri (Accademia Scherma Re Manfredi) che le apriva le porte della finale disputata con Chiara Panzera (Club Scherma Lecce) risultata poi vincitrice della competizione, ma grande orgoglio per Stefania Vitiello che conquista  una meritatissima medaglia d’Argento.

Sofia Amidei salta la prima diretta per merito di classifica e vince l’accesso ai quarti di finale con Arianna Conserva (Club Scherma Bari), ma la sua corsa viene fermata da Elena Polimeno (Club Scherma Lecce) e conquista un meritato 6°posto.

Ma la giornata si è dimostrata fertile di premi anche per merito di Ludovica Faraso  (Cat. Giovanissime) che ha ottenuto la medaglia di bronzo al termine di una prestazione più che positiva visto che è stata fermata in semi-finale proprio dalla vincitrice di questa categoria Elena Costarella (Scherma Reggio Calabria), dopo aver vinto i quarti di finale su Aurora Ingrosso (Virtus Scherma Salento).

Esordio di stagione agonistica 2018/19  per la categoria under 14 con tanti successi per le atlete del Club Scherma Taranto che stanno dimostrando grandi potenzialità e qualità che verranno sicuramente ampliate con l’ottimo lavoro che viene svolto in sala dal Tecnico Bory durante gli allenamenti che si svolgono presso la sala scherma all’interno  delle strutture del gruppo Sportivo della Polizia Locale di Parco Cimino, in vista dei prossimi impegni agonistici.

 

Commenti

Basket - C Gold: Taranto giganteggia, Castellaneta respira
Corim Città di Taranto, stop a Noci