Taranto F.c. News

Panarelli: "Domani arriviamo con la giusta carica"

A cura di Massimiliano Fina

03.11.2018 13:34

In vista dell'ottava giornata di campionato che vedrà il Taranto impegnato in trasferta sul campo del Fasano è intervenuto quest'oggi il mister dei rossoblu Panarelli. Di seguito le sue dichiarazioni.


Panarelli: "La sconfitta è stata digerita bene, dobbiamo ripartire da ciò che abbiamo dato in campo, c'è tanta voglia di ricominciare col piede giusto. Sotto di due gol la dimostrazione l'ha data la squadra, a conferma del gruppo e del valore umano. Non mi preoccupo delle assenze, anche perché sono tutti potenziali titolari, e durante l'anno gli interpreti sono cambiati. Loro vengono da due vittorie consecutive con due squadre ostiche e vincendo hanno preso consapevolezza e autostima, invece noi ripartiremo con la voglia di rivalsa. Il Fasano ha buoni elementi, corre e chiude bene gli spazi, noi abbiamo lavorato per questa partita e dobbiamo pensare a noi. Ci sono altri centrocampisti che possono inserirsi nel sistema di gioco, indipendentemente da chi mancherà. Voglio valutare fino alla fine, avere dei dubbi e la domenica mattina decido anche per il sistema di gioco. Noi vogliamo imporre il nostro gioco e la nostra identità, proprio per il valore che ha questa squadra. Non vedo un Taranto che gioca meglio in trasferta e lo abbiamo dimostrato di recente come col Nola. È una partita nuova, come se non avessimo mai affrontato l'avversario, loro non hanno la stessa nostra rosa ampia. Hanno mantenuto l'intelaiatura dello scorso anno, hanno puntellato nei reparti, hanno dei giocatori forti come Diop, davanti ci sono Nadarevic o Montaldi che non sarà della partita. Girone H? C'è equilibrio tenendo presente dei risultati nelle varie giornate, è il campionato più equilibrato degli ultimi anni. Domenica scorsa ripeto c'è stata disparità di giudizio, vedere quattro ammonizioni, due espulsioni e una dalla panchina. Onestamente il nervosismo non l'ho visto, c'è solo stata una ingenuità in un momento importante per l'economia del match, Marsili ha capito e si è successivamente scusato con tutti dalla società alla squadra. Domani arriviamo con una giusta carica, perché la prima sconfitta non doveva venire in quella maniera".

Commenti

Basket - C Gold: Taranto giganteggia, Castellaneta respira
Atletico Pulsano al "vero" esordio in Figc: contro il San Marzano gara storica