Boxe

Vito Pavone vince il II Secondo Trofeo di boxe “Città di Palagianello

UN SUCCESSO SPORTIVO FIRMATO QUERO-CHILOIRO E PUGILISTICA CASTELLANO

20.06.2018 20:28

E’ il Senior 69 kg della Pugilistica Castellano Vito Pavone il vincitore del II Secondo Trofeo di boxe “Città di Palagianello”. L’evento, promosso dalle società Quero-Chiloiro Taranto e Pugilistica Castellano Mottola, col patrocinio del Comune di Palagianello (presente il sindaco Maria Rosaria Borracci), tenutosi ieri, martedì 19 giugno, ha visto svilupparsi sul ring della scuola Media “Marconi” undici match dilettantistici tra Puglia e Calabria. Nella riunione, a cui ha presenziato il presidente della Federboxe regionale Nicola Causi, hanno partecipato 22 atleti in rappresentanza di queste società sportive: Quero-Chiloiro Taranto, Pugilistica Taranto, Pugilistica Castellano, Planet Palagiano, Boxe Palumbo Andria, Revolution Foggia e Reggio Calabria Boxe.

Il II Trofeo “Città di Palagianello” è stato conquistato da Pavone dopo la sua bella prestazione ottenuta su Saverio Spione della Boxe Palumbo Andria. Questi gli altri risultati della manifestazione: il Senior 64 kg Stefano D’Auria (Pugilistica Castellano) ha pareggiato con Luca Como (Boxe Palumbo Andria), lo Youth 60 kg Elio D’Alconzo (Quero-Chiloiro) ha pareggiato con Tommaso Palumbo (Boxe Palumbo Andria), vittoria nei 75 kg di Hisham Tosom (Quero-Chiloiro) alla prima ripresa per RSCI (intervento medico) Alan Fratianni (Revolution Foggia), lo Youth 52 kg Demian Mangiarella (Quero-Chiloiro) ha battuto Cristian Pepe (Revolution Foggia), il 69 kg Youth Vito Potenza (Quero-Chiloiro) ha pareggiato con Bruno Nocera (Reggio Calabria Boxe), il Senior 69 kg Alessandro Solare (Quero-Chiloiro) ha battuto Leonardo Giangrande (Pugilistica Taranto), il debuttante Senior 75 kg Francesco Galeone (Quero-Chiloiro) ha pareggiato con Francesco Dell’Erba (Pugilistica Taranto), lo Junior 48 kg Simone Pulpito (Quero-Chiloiro)  ha pareggiato con Antony Pernisco (Pugilistica Taranto), vittoria del Senior 69 kg Rocco Fronza al debutto con la neo società Planet Sport Palagiano contro Francesco Canale (Reggio Calabria Boxe). 

NAPOLI-TARANTO: UNIONE SOCIALE NELLO SPORT

A Napoli in piazza Pignasecca tra i quartieri Spagnoli e Montesanto, si è tenuta domenica 17 giugno, una riunione fascinosa di boxe tra Campania e Puglia. L’evento è stato promosso dalla Napoli Boxe, storica società fondata da Lino Silvestri, il cui figlio ora coordinatore tecnico Geppino Silvestri è stato il “padre” di campioni leggendari come Patrizio Oliva, olimpionico e mondiale, ex cittì della Nazionale Italiana. Una manifestazione sportiva suggestiva, che ha creato un “ponte” tra due società impegnate socialmente attraverso la divulgazione della boxe. 

A Napoli, davanti ad un pubblico numeroso e partecipe, hanno affrontato i match questi atleti della Quero-Chiloiro Taranto, registrando tali risultati: sconfitte di Silvia Bonucci, Federico Spataro, Cosimo Solito e Marcello Fico; vittoria di Francesco Mirabile; pareggi di Emilio Malecore e David Greco. 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

FIPAV Puglia - Puglia in partenza per il Trofeo delle Regioni in Abruzzo
Matilde Russo, "veterana" a 21 anni