Ippica

Boss e Vecio, le due vittorie targate Minopoli

IPPODROMO PAOLO VI TARANTO - Resoconto di lunedì 30 novembre 2020

01.12.2020 10:44

Il convegno di lunedì 30 novembre veniva aperto e chiuso da Mario Minopoli Jr, sempre per i colori della scuderia Alfa ed il training del Team Minopoli.

Alla prima corsa Boss Fks sfruttava i venti metri di vantaggio per portarsi al comando e respingere i vari tentativi di Beatrice Jet e Bobcat Clemar, accelerando nel finale e chiudendo in 1.17 sul doppio chilometro.

In chiusura, stessa tattica di testa con Vecio Fks, che superava però al limite Ultimatum Moon costringendolo all'errore (dopo oltre dieci minuti di intervento e visione dei filmati, la giuria confermava l'ordine di arrivo e decretava, però, una multa pari al secondo posto a favore del danneggiato, con conseguente appiedamento di Mario Minopoli Jr per 5 giornate). Vecio Fks grazie ad un percorso in 1.14.1 sfuggiva agevolmente a Zooper e Trouble.

La performance migliore della giornata la forniva Amore Bello, affidata a Ferdinando Minopoli, la quale girava per tutti i due giri di pista all'esterno ed aveva ancora la forza per superare la leader Alpha Fas, e respingere senza problemi l'ultimo attacco di Amuleto Luis, concludendo in 1.14.9.

Tra i puledri emergeva Cinzia Degliulivi, con Vincenzo Gallo, che sfilava su Chanel Zack Lg, e controllava Cuba Spav in retta d'arrivo, siglando il tutto a media di 1.17.6.

Nella prova allievi University Fox, con Domenico Marinò in sulky, attaccava ai 600 finali Urawa Gi e, dopo prolungato duello, la piegava completando il miglio in 1.15.9.

Nella prima delle due corse riservate ai gentleman Bay Nord Fro debellava le resistenze di Bugiaz e, con Elena Villani in sediolo, allungava disinvolta in dirittura sfuggendo a Brandy Di Mazval, rifinendo il percorso in 1.15.5.

Nell'altra corsa gentleman vittoria di forza di Adrenaline Bi, con Ciro Ciccarelli, che avanzava gradualmente per corsie esterne, affiancava Ago Doc al chilometro e passava chiaramente andando in fuga per la vittoria ottenuta con il tempo di 1.15.1. America As finiva seconda davanti ad Araca Azul (poi distanziata per danneggiamento diretto in partenza ai danni di Astro Delle Selve).

Anche Tentazione, affidata ad Italo Tamborrino, metteva assieme una super prestazione portandosi presto al comando e completando un miglio da 1.14.2, che la rendeva intangibile per un buon Zauber Ferm.

Omar Tufano

Commenti

ASD Academy Marzano: Il tecnico Marzano, 'Ecco perchè ho scelto la collaborazione con il Perugia'
Taranto sta finalmente cambiando, non è più la “molle Tarentum” condannata a un immobilismo amministrativo