Calcio a 5 Femminile

Italcave, non basta il doppio vantaggio. La Ternana firma il sorpasso sul finale

04.03.2018 18:29

L'Italcave Real Statte sfiora il colpo grosso a Terni ma cade per 6-4, nonostante il doppio vantaggio a metà ripresa. Una gara giocata dalle ioniche a viso aperto contro una Ternana che, però, ha avuto trovato la mossa vincente col portiere di movimento inserito sul finale. L'Italcave inizia con Margarito, Ion, Duco, Pereira, Pegue. Rispondono le padrone di casa con Mascia, Renatinha, Bianchi, Brandolini, Valeria.

Partita intensa a Terni con un botta e risposta iniziale firmato Valeria - Pegue. Segue una gara giocata a viso aperto da parte di entrambe le compagini, con le ioniche in grado di tentare delle sortite offensive e provare con Ion, Oliveira e Duco a scardinare la porta ospite. Proprio quest'ultima, infatti, a inizio ripresa piazza due grandi gol che portano il punteggio sul 3-1. La Ternana reagisce e Neka accorcia le distanze ma l'Italcave c'è e con Pereira riporta a due le reti di vantaggio con un preciso tiro. Le umbre inseriscono il portiere di movimento e Bisognin sfrutta la superiorità fissando il punteggio sul 4-3. Ancora portiere volante e Coppari sfrutta il passaggio sul secondo palo per fissare il punteggio sul 4-4. Ma proprio la squadra di casa continua con la tattica offensiva e Renata, in contropiede, fissa il sorpasso. Marzella allora inserisce Duco portiere di movimento ma la Ternana ne approfitta con Renata che dalla distanza firma il 6-4, clamoroso per come si era messa la partita a metà ripresa. Questo il pensiero di Tony Marzella, tecnico delle ioniche, dopo la sconfitta in casa di una delle formazioni che resta tra le migliori del campionato. "Dovevamo dare continuità al gioco e l'impegno e l'hanno fatto. Avevamo davanti dei fenomeni che, alla lunga, sono venute fuori. Negli ultimi 5 minuti hanno vinto loro, peccato per i punti non conquistati. Però non era semplice giocare contro la Ternana, figuriamoci sul loro campo e non con la rosa al completo. Merito a loro per i 3 punti conquistati, a noi per la gara giocata che resta un buon test per la coppa Italia".

TABELLINO

TERNANA-ITALCAVE REAL STATTE 6-4 (1-1 p.t.)

TERNANA: Mascia, Renatinha, Bianchi, Brandolini, Valeria, Coppari, Neka, Jessica, Torelli, Bisognin, Lorenzoni, Trumino. All. Shindler

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Ion, Duco, Pereira, Pegue, Russo, Marangione, Maione, Oliveira, Pordenoni. All. Marzella

MARCATRICI: 3'14'' p.t. Valeria (T), 5'09'' Pegue (S), 4'14'' s.t. Duco (S), 6'25'' Duco (S), 8'46'' Neka (T), 9'41'' Pereira (S), 15' Bisognin (T), 16'21'' Coppari (T), 17'38'' Renatinha (T) , 19'19'' Renatinha (T)

AMMONITE: Pegue (S), Oliveira (S)

NOTE: al 19'53'' del p.t. Renatinha (T) calcia a lato un tiro libero

ARBITRI: Alex Iannuzzi (Roma 1), Alessandro Ribaudo (Roma 2) CRONO: Alessandro Coppo Fongoli (Terni)

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Giuseppe Giove: "A Nardò una prova di carattere. Non è facile fare calcio a Taranto: siamo la Juventus del sud"
Nardò – Taranto: 1-1. Il cuore oltre l'ostacolo per i rossoblu