Calcio a 5 Maschile

Futsal M: Bernalda, missione compiuta e secondo posto per i rossoblù

28.04.2019 13:00

Il Bernalda supera il Diaz Bisceglie in trasferta e conserva il secondo posto in classifica utile per una posizione privilegiata nella griglia play off. Non è stato un match semplice per gli uomini di Do Amaral di fronte ad una formazione, quella biscegliese, all'ultima spiaggia per conquistare i play out. I rossoblu, comunque, con una condotta accorta nel primo tempo e più intraprendente nella ripresa sono riusciti a piegare le resistenze puglesi. In evidenza tra i lucani Bidinotti, Caetano e il portiere Del Ferraro. Ora la prima sfida della semifinale play off sarà in casa dell'Altamura.

Cronaca. Nelle prime fasi del match i padroni di casa sono più intraprendenti e passano in vantaggio agli albori del match grazie ad un tap in vincente di Acquaviva, appostato sul secondo palo. Il Bernalda reagisce e perviene al pareggio con una staffilata rasoterra dalla media distanza di Bidinotti per 1-1. Gli ospiti aumentano il ritmo e alza il baricentro impegnando in un paio di occasioni il portiere avversario. Dall'altra parte il Diaz cerca la sortita in contropiede ma Gallitelli e compagni chiudono a dovere le maglie difensive. Il portiere biscegliese Giannantonio negli ultimi minuti del primo tempo è provvidenziale su Fusco. La frazione termina con il risultato di 1-1.

Nella ripresa il Bernalda passa in vantaggio con Bidinotti (assist di Caetano) che realizza 1-2. Gli ospiti insistono e sempre sull'asse Caetano-Bidinotti sfiorano il tris ma Angelo Cassanelli salva sulla linea la conclusione del bomber rossoblu Bidinotti che poco dopo impegna Giannantonio alla respinta. I lucani insistono: Fusco appoggia a Caetano cha dalla media distanza chiama alla ribattuta Giannantonio, sulla sfera si avventa Bidinotti, il quale calcia a botta sicura ma l'estremo locale si oppone ancora. L'estremo Giannantonio viene chiamato nuovamente in causa da Murò, innescato da un lancio proviente dalle retrovie di Bidinotti. Il Diaz si fa rivedere a metà tempo: Del Ferraro blocca il tiro di Vincenzo Cassanelli. Il Bernalda cala il tris al 10': Bidinotti innesca la ripartenza dei rossoblu pescando Caetano, il quale scarica a Murò per 1-3. Il Diaz reagisce: Di Pierro impegna Del Ferraro alla parata. Il Bernalda è cinico e realizza la quarta rete grazie ad una pregevole triangolazione tra Bidinotti e Caetano, quest'ultimo insacca alle spalle di Giannantonio. Il tecnico Di Chiano si gioca la carta del quinto di movimento (Romero). I padroni di casa sono pericolosi proprio con Romero: Del Ferraro respinge. I lucani rischiano l'autorete con Murò ma Del Ferraro riesce a salvare in maniera prodigiosa. Ancora il portiere rossoblu sventa la minaccia su Acquaviva. Nel momento di maggiore pressione dei pugliesi, il Bernalda trova la rete grazie alla stoccata di Fusco da distanza siderale per 1-5. Il Diaz accorcia le distanze a due minuti dalla sirena: Angelo Cassanelli imbecca lo smarcato Di Pierro che realizza a porta sguarnita il 2-5. I padroni di casa chiudono all'attacco: Del Ferraro si oppone ad Angelo Cassanelli. Nulla può l'estremo bernaldese su Ferreyra che griffa la terza rete biscegliese a un minuto dal termine della contesa. Nella circostanza da segnalare un presunto fallo subito da Bidinotti non ravvisato dagli arbitri.

 

DIAZ BISCEGLIE: Giannantonio, Acquaviva, Belsito, Cassanelli Angelo, Cassanelli Vincenzo, Di Gregorio Francesco, Di Gregorio Pietro, Di Pierro, Ferreyra, Monterisi, Romero, Porcelli. All. Di Chiano

BERNALDA FUTSAL: Del Ferraro, Bidinotti, Lemma, Quinto, Laurenzana, Murò, Gallitelli, Grossi, D'Amelio, Bueno, Fusco. All. Do Amaral

Arbitri : 1^ Andrea De Luca di Paola, 2^ Di Benedetto di Lamezia Terme, cronometrista De Candia di Molfetta

Marcatori :primo tempo Acquaviva (BI), Bidinotti (BE); secondo Bidinotti (BE), Murò (BE), Caetano (BE), Di Pierro (BI), Ferreyra (BI)

Commenti

Un Taranto incerottato a caccia dei 3 punti col Pomigliano : la probabile formazione dei rossoblù
Basket M: Cus Jonico, ufficiale coach Olive anche nella stagione 2019-20