Pallavolo Maschile

Prisma Taranto, contro Lagonegro per cercare la continuità

Lo schiacciature Gironi: "Non sottovalutiamo l'avversario"

26.12.2020 15:06

Dopo il successo ottenuto nel recupero infrasettimanale contro l’Emma Villas Aubay Siena, la Prisma Taranto si appresta ad affrontare la seconda trasferta consecutiva: i rossoblù saranno di scena domani pomeriggio (ore 18) al Palazzetto dello Sport di Marsicovetere dove saranno ospitati dalla Rinascita Volley Lagonegro.

La Prisma Taranto giunge all’incontro dell’11^ giornata galvanizzata dalle ultime due vittorie consecutive: gli uomini di coach Di Pinto, attualmente quarta forza del campionato Serie A2 Credem Banca con 17 punti ottenuti in 8 partite disputate (5 vittorie e 3 sconfitte), cercheranno il tris in terra lucana; Lagonegro – ultima in classifica con 3 punti (1 vittoria e 8 sconfitte) – proverà a riscattare i due ko subiti contro Reggio Emilia e Bergamo tra le mura amiche.

Il tecnico degli ionici potrà contare anche sul nuovo arrivato Roberto Cominetti: lo schiacciatore bergamasco, proveniente dalla Sinergy Mondovì, ha già disputato i primi allenamenti con i suoi nuovi compagni ed è a disposizione della squadra rossoblù.

Una partita da non sottovalutare, come affermato dallo schiacciatore Fabrizio Gironi: «Sarà una partita tosta: Lagonegro è una squadra che abbiamo già affrontato nel precampionato e, ad oggi, non ha ottenuto i risultati sperati. Non dobbiamo farci ingannare dalla loro posizione in classifica: nonostante siano il fanalino di coda, hanno delle ottime qualità tecniche. Dobbiamo essere bravi a metterli in difficoltà: cercheremo di sfruttare i loro punti deboli per portare a casa la vittoria e continuare il trend positivo di risultati».

Negli ultimi giorni, è giunto in riva allo Ionio Roberto Cominetti, un tassello che si aggiunge al roster della Prisma: «Cominetti ci darà una grande mano: nonostante sia una banda giovane, ha già maturato delle esperienze importanti e andrà a colmare il gap causato dall’addio di Parodi. Il suo arrivo ci permetterà, anche, di avere delle rotazioni in più durante il corso del match: sarà un elemento importante, specie in un periodo duro come questo, dove stiamo disputando diversi incontri ravvicinati. Tutta la squadra beneficerà delle sue giocate».

Commenti

Mercato: Taranto, Diaz a TST 'A chi non piacerebbe giocare in riva allo Ionio'
Covid, nel Regno Unito test su un farmaco per immunità immediata