Taranto F.c.

Fasano, Urquiza: 'A Taranto per lottare su ogni pallone'

Il difensore centrale a Tutto Sport Taranto: 'In riva allo Ionio una battaglia tra argentini'

09.02.2021 11:21

DI ALESSIO PETRALLA

Il Fasano è in netta ripresa e si presenterà a Taranto con il morale molto più alto visti i due risultati utili consecutivi. A presentare il recupero di mercoledì, in casa biancoazzurra, a Tutto Sport Taranto, è il difensore centrale argentino, classe 1992, Facundo Urquiza: “Sono arrivati dei calciatori importanti che ci hanno permesso di sistemare la squadra. Stiamo bene e dobbiamo cercare di uscire da questa situazione di classifica. A Taranto ce l’andremo a giocare”.

FORMAZIONE: “Stiamo bene sia fisicamente che mentalmente. Per mercoledì recuperiamo De Miranda e Narese. Poi deciderà il nostro allenatore quale formazione far scendere in campo”.

COLONIA ARGENTINA: “Anche il Taranto ha tanti atleti argentini e sarà una battaglia tra di noi. In rosa ne abbiamo veramente tanti con gli ultimi arrivati che si stanno adattando al meglio. Inizialmente eravamo in due. I compagni italiani si stanno comportando alla grande facendoli integrare al meglio”.

IL TARANTO: “E’ una squadra forte che si sta rendendo protagonista e che vorrà conquistare il successo Noi siamo umili e stiamo lavorando. Mercoledì lotteremo su ogni palla e andremo in riva allo Ionio per fare una guerra sportiva”.

LA GARA: “Abbiamo avuto solo martedì per preparare il match tatticamente. Penso che il Taranto partirà forte anche perché potenzialmente è la prima della classe. Dovremo essere bravi a contrastarli in casa loro”.

LE INSIDIE: “Il loro tecnico, Laterza, nella passata stagione era qui a Fasano e so che lavorava molto bene tatticamente. Dovremo stare attenti a tutto il gruppo e pensare a noi”.

IL CAMPIONATO: “In questo girone tutte le squadre sono competitive e forti fisicamente. Fuori casa è molto difficile vincere”.

Si ringraziano:

Commenti

Pronta l'ordinanza della Puglia per tornare in zona gialla: erano sbagliati i dati
Taranto, Laterza: 'Con il Fasano gara per me emozionante: con loro otto anni importanti'