Settori Giovanili

Real Sava: Allievi, Carrieri 'Castellaneta avversario con buone individualità'

17.10.2019 12:46

A tracciare un bilancio sull’avvio stagionale degli Allievi Regionali del Real Sava e a presentare la quarta sfida della stagione è il tecnico Massimo Carrieri: “Per tracciare un bilancio è ancora presto. Alleno questo gruppo di ragazzi da un mese con la preparazione che è iniziata tardi. Guardo il bicchiere mezzo pieno: abbiamo perso la prima sfida con il Monopoli per l’emozione dell’esordio e appunto la scarsa preparazione. Poi, ancora, un ko con il Massafra che è una formazione più attrezzata di noi. La terza, quella di domenica, l’abbiamo vinta a tempo scaduto grazie ad un piglio e ad una cattiveria diversa”.

LA SETTIMANA: “Purtroppo ci alleniamo il lunedì e non il martedì come avrei preferito: in questo primo giorno abbiamo fatto scarico, mercoledì potenziamento aerobico e per finire la settimana, prima della partita, venerdì preparazione del match”.

IL CASTELLANETA: “E’ la squadra che ha battuto, nella passata stagione, il Real Sava nella finale provinciale. So che hanno buone individualità: conosco qualche giocatore. Anche io, quando ero a Grottaglie, due anni fa, persi la finale con i Giovanissimi Provinciali”.

IL CAMPIONATO: “Tra le favorite vedo senza dubbio i Diavoli Rossi, il Taranto che ha un gran blasone e la Cryos. Poi, c’è l’incognita Monopoli che ci ha battuto ma senza dominarci. Il nostro obiettivo è la salvezza anche perché giochiamo sotto-età con tanti 2004 e un paio di 2003. Così ci troveremmo già pronti per la prossima stagione”.

Commenti

Fortitudo Grottaglie: Masella, 'Il progetto di Mathieu piace molto'
Corim Città di Taranto, eyes of the tiger. In trasferta arriva la vittoria