Taranto F.c.

Taranto, Laterza: 'Gli assenti? Saranno rimpiazzati da calciatori altrettanto validi'

22.12.2020 12:34

DI ALESSIO PETRALLA

E' tutto pronto per l'ultima gara del 2020 in casa Taranto: di fatto i rossoblù affronteranno l'insidioso Nardò senza tre pedine importanti. Non è preoccupato, per questo, il tecnico ionico Giuseppe Laterza che presenta così il match con i neretini: "Veniamo da una bella vittoria conquistata con rabbia e determinazione e che ci da' maggiore entusiasmo nell'affrontare la sfida di mercoledì al cospetto di una formazione equilibrata. Siamo pronti".

LA REAZIONE: "E' stato un aspetto importante viste le due situazioni anomale vissute nelle scorse domeniche in cui abbiamo preso gol all'ultimo secondo. I ragazzi sono stati bravi a tenere il risultato anche in inferiorità numerica".

IL GRUPPO: "E' alla base di tutto. I ragazzi si aiutano dentro e fuori dal campo. Dal primo giorno abbiamo lavorato su questo riuscendo ad avere un gruppo prima di uomini e poi di caciatori".

DIABY: "Il ragazzo ha fatto bene fino all'ultima giornata: ha avuto un approccio giusto. Però, ho altre soluzioni e giocherà chi ha avuto meno spazio. Ho fiducia in tutti perchè dispongo di atleti importanti".

IDENTITA': "Abbiamo un'identità da portare avanti. Le prime gare le abbiamo giocate con qualità, poi, le altre sono state basate più sulla lotta e la battaglia come domenca quando il campo era più piccolo. Spesso siamo stati bravi nel palleggio e nello sviluppo del gioco realizzando undici gol complessivi. Ovviamente, possiamo migliorare".

IL NARDO': "I neretini non subiscono gol da parecchio ma abbiamo la possibilità di mettere in campo qualità anche nella fase di finalizzazione. Il Nardò sta dimostrando di avere degli ottimi equilibri. Ce la giocheremo cercando di fare la gara".

CARTELLINI DI TROPPO: "In ogni match c'è agonismo. Dobbiamo mantenere i nervi saldi e non cadere nelle provocazioni. Proveremo a migliorare anche quest'aspetto".

LATERZA: "Quando sono arrivato a Taranto l'ho fatto con entusiasmo e voglia di fare bene. Siamo solo all'inizio e c'è tanto lavoro da fare".

LE ASSENZE: "Abbiamo la possibilità di cambiare: ho altre soluzioni. Chi sarà assente sarà rimpiazzato da gente valida che in questi giorni si è allenata al massimo".

I GOL: "Il fatto che abbiano segnato un po' tutti è un dato importante: vuol dire che chiunque va al tiro e realizza gol. Mi fa piacere ma anche in questo potremmo fare di più".

MESSAGGIO: "Ai tifosi auguro di passare al meglio le feste e di godersi il Natale con maggiore dolcezza ed entusiasmo. Giochiamoci al meglio la sfida di mercoledì e poi ci rivediamo nel 2021".

Si ringraziano:

Commenti

Jonica Taranto, Laneve: 'Cristofaro? E' un tecnico fantastico'
Nardò, il ds Corallo: 'Con il Taranto una bella gara tra due tecnici giovani con idee innovative'