Pallavolo Femminile

Vibrotek: Di Giuseppe, 'La sosta forzata? Si poteva giocare a porte chiuse'

27.02.2020 18:09

La pallavolo questo week end sarà ferma e di conseguenza la Vibrotek Volley Leporano attende di sapere quando sarà recuperata la delicatissima partita in casa della capolista Nardò. A commentare il periodo e lo stato del team leporanese è il Presidente Antonio Di Giuseppe: "La sosta forzata ci ha scombussolato la settimana visto che da giovedì sera il palazzetto di Leporano è chiuso per gli interventi di sanificazione. Perciò, salteremo l'allenamento di venerdì e la gara di Nardò, sperando di poter ripartire già lunedì. E' tutto da decidere e da capire se saranno o non saranno indette altre soste. Credo che questa situazione (nata per via del Coronavirus) si poteva evitare disputando le partite a porte chiuse in modo da non caricare la prossima settimana d'impegni".

LA VIBROTEK: "Lo stop non ci voleva visto che le ragazze nell'ultima gara avevano mostrato ulteriore crescita che avrebbero voluto confermare nella tana della capolista Nardò. Ora siamo in attesa che la Federazione ci comunichi la data di recupero dell'importante match. Fino a quando ci siamo allenati le atlete erano tutte presenti e si sono allenate nel migliore dei modi: non ci sono problemi fisici e si sono messe a disposizione dell'allenatore Danese".

L'AUGURIO: "Mi auguro che si possa tornare alla normalità quanto prima sperando che l'allarme, in tutta Italia, si dimezzi e che, soprattutto, al nord, (come ovviamente nel resto della penisola) possano risistemarsi le questioni lavorative, economiche e sportive".

UFFICIO STAMPA VIBROTEK VOLLEY - ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

 

Commenti

L’ASD Elia’s Sport Center chiama a collaborare l’Olimpia Francavilla
New Taranto a Viggiano per riconquistare la vetta