1a Categoria

Spareggio Prima Categoria: Il Grottaglie vince e sale in Promozione, il Castellaneta in finale Play-Off

a cura di Fabrizio Izzo

05.05.2019 23:50

Immagine LacavaIl Grottaglie vince 2 a 0 lo spareggio contro il Castellaneta e si laurea campione del girone B del campionato di Prima Categoria conquistando, di diritto, l’accesso in Promozione. Si è giocato al Vito Curlo di Fasano, campo neutro, in un pomeriggio soleggiato e su un terreno di gioco in buonissime condizioni, al cospetto di oltre 1500 spettatori per la maggior parte provenienti da Grottaglie. La Cronaca

Primo tempo equilibrato con le squadre che si sono studiate lungamente senza creare grosse occasioni da rete.

11° punizione di Gjonaj dai 20 metri, centrale, con Costantino sicuro nella presa;

12° Birtolo si libera al limite dell’area e calcia forte ma centralmente, Lavarra blocca a terra;

36° Appeso converge al centro dalla sinistra e calcia in porta, Lavarra devia in tuffo e la palla sfiora il palo;

43° punizione di Gjonaj dalla sinistra, palla in area e Pinto, tutto solo, di testa colpisce male mandando alto sulla traversa.

Secondo tempo con il Grottaglie più intraprendente e incisivo, la rete in apertura e il raddoppio intorno alla mezzora hanno suffragato la superiorità biancoazzurra.

46° Appeso, così come nel primo tempo, converge al centro da sinistra e calcia impegnando Lavarra che devia in angolo;

47° Appeso stoppa una ripartenza biancorossa, Amaddio cede palla a Napolitano bravo a far partire un fendente dai 18 metri che si insacca sotto l’incrocio alla destra di Lavarra: Grottaglie 1 Castellaneta 0;

52° Pinto fa da sponda per Gjonaj che viene toccato alle spalle da Cazzetta, l’attaccante biancorosso cade in area ma l’arbitro lascia correre;

67° Appeso calcia ancora dalla distanza impegnando Lavarra in una respinta a pugni chiusi;

69° Raffaello, dall’interno dell’area, calcia in porta ma debolmente;

71° calcio d’angolo battuto da Napolitano e palla sul secondo palo dove irrompe Collocolo che con un gran tiro al volo di destro batte il portiere: Grottaglie 2 Castellaneta 0;

90+5 Birtolo, in contropiede, si invola verso la porta avversaria, entra in area e davanti al portiere mette clamorosamente al lato.

Il Grottaglie si porta a casa partita e campionato coronando una stagione a dir poco fantastica. Il Castellaneta, sconfitto, dovrà affrontare domenica prossima il Sava nella finale Play-Off. Vittoria meritata da parte dei biancoazzurri che hanno giocato una partita ordinata, decisa, attenta, avendo sempre in mano il pallino del gioco, senza concedere nulla agli avversari. Castellaneta al di sotto delle aspettative, gioco lento e prevedibile con le sue punte di diamante ben controllate e mai pericolose. I ragazzi di mister D’Alena hanno portato troppo palla e di fatto non hanno mai tirato in porta. Il Grottaglie ha mostrato maturità nel gestire palla e situazioni, mai in affanno, sempre propositivi e presenti in ogni zona del campo. Il Grottaglie sale in Promozione mentre il Castellaneta, per un beffardo regolamento, deve giocarsi l’accesso alla categoria superiore affrontando il Sava nella finale Play-Off. Gara rischiosa che potrebbe costare ai valentiniani una priorità più bassa nei ripescaggi, rispetto ai savesi, qualora dovessero perdere. Buona la condotta di gara della terna arbitrale diretta dal Sig. Salanitro di Bari, la correttezza dei 22 in campo ha favorito l’arbitraggio, un solo dubbio legato al fallo in area su Gjonaj. Buono l’incitamento da parte della tifoseria organizzata del Castellaneta, composta e corretta. Straripante nel numero e nella sostanza quella del Grottaglie che ha pressoché riempito i 1500 posti della tribuna.

Tabellino

ARS ET LABOR GROTTAGLIE – CASTELLANETA: 2 - 0

Formazioni

Ars et Labor Grottaglie: Costantino, Cazzetta, Appeso, Amaddio, Camassa, Cirrottola, Collocolo, Raffaello, Galeandro (Napolitano) (Fonzino), De Tommaso (Pizzolante), Birtolo. A disp. Annicchiarico, Lecce, Pisano, Comes, MArangiolo, Masella. All. Carriero.

Castellaneta: Lavarra, Buttiglione, Russo (Cantalice), Panzarea, Macaluso, Intini, Gjonaj, Greco (Pietracito), Haka (Cecere), Romanelli (Favale), Pinto (Marra). A disp. Bufano, Tanzarella, aggi, Recchia. All. D’Alena.

Marcatori: 47° Napolitano, 71° Collocolo.

Ammoniti: Buttiglione (C), Russo (C), Panzarea (C), Gjonaj (C), Cazzett (G), Cirrottola (G), Fonzino (G).

Espulsi: Cazzetta (dop. Amm.)

Arbitro: Andrea Salanitro (BA), assistenti Michele Fracchiolla (BA) e Nicola Ostuni (BA)

Angoli 6 a 0 per il Grottaglie

Recupero PT 2 minuti; ST 8 minuti

Commenti

La Real Virtus Grottaglie: "Complimenti all'Ars et Labor, promozione meritata"
Basket M: Taranto sede delle finali nazionali under 16