Calcio a 5 Maschile

New Taranto, ko a testa alta contro la Feldi Eboli

Coppa Divisione, Dao e Lacatena in gol nel 2-7 che comunque proietta la squadra tarantina tra le migliori sedici della stagione

Matteo Schinaia
17.12.2019 19:14

Non bastano un grande cuore e l'apporto di un calorosissimo pubblico alla New Taranto per compiere l'impresa.

Nella gara unica di ottavi di finale di Coppa Divisione, infatti, i rossoblu di coach Bommino perdono per 2-7 contro la Feldi Eboli non sfigurando per nessuno dei quaranta minuti effettivi disputati, nonostante le due categorie di differenza.

I campani, infatti, stazionano nelle zone nobilissime del massimo campionato di futsal maschile, la serie A1, ed hanno tra i roster più completi di tutto il panorama italiano.

Gli ospiti partono forte, andando in gol con Mancha dopo neanche due minuti dall'inizio. Il Taranto, però, non sta a guardare ed è il capocannoniere rossoblu Dao a ristabilire la parità al minuto 3'39''.

Il pari galvanizza gli ionici, che rispondono colpo su colpo, rendendosi anche pericolosi dalle parti di Laion De Freitas.

Il gol che indirizza la gara, però, lo segna ancora l'Eboli con Romano al 12'; poi ci pensa Ercolessi a fissare il punteggio sull'1-3 con cui si va al riposo lungo.

Nella ripresa, il Taranto prova a riaprire i giochi mostrando meccanismi e giocate individuali che confermano il suo ottimo stato di forma, ma è ancora Ercolessi ad andare in gol per la Feldi al minuto 13'. 

Gli ultimi cinque minuti sono pieni di emozioni e capovolgimenti di fronte: segna ancora l'Eboli con Fornari, accorcia Lacatena al 16'21'' tra gli applausi di un pubblico che ha comunque gradito la prestazione della squadra. Tres e Caponigro, nel rush finale, rendono il passivo molto più pesante di quello che si è visto in campo.

Al PalaCurtivecchi finisce 2-7 e agli ottavi ci va la Feldi, ma per la New Taranto questa gara, che l'ha proiettata di diritto tra le prime sedici squadre d'Italia, può rappresentare un nuovo inizio verso un percorso che promette di essere pieno di soddisfazioni.

Commenti

Campionati Italiani Assoluti di Pesistica Olimpica 2019: tante medaglie pugliesi
Giovani Cryos inarrestabili: vincono ancora Under 15 e Under 17!