Taranto F.c.

Taranto: Matute, 'Il primo giorno già regnava grande entusiasmo'

28.08.2020 22:11

DI ALESSIO PETRALLA

E' una garanzia a centrocampo Kelvin Matute che direttamente dal ritiro commenta le prime sensazioni stagionali: "Castellamare di Stabia, Avellino e Taranto sono piazze molto calde: del resto a me piace giocare in città simili e società che vogliono sempre ottenere qualcosa d'importante. Taranto è una di quelle: in riva allo Ionio bisogna cercare di dare sempre quel qualcosa in più anche perchè la tifoseria merita tanto".

LA MAGLIA ROSSOBLU': "Non pesa ma è qualcosa d'importante del resto come tutta la piazza che non merita la serie D: i tifosi hanno sempre dimostrato di essere caldi".

MATUTE: "Sono un calciatore particolare visto che cerco di fare tutto per la squadra. Infatti, nella passata stagione ho giocato anche in difesa seppur non è il mio ruolo naturale. L'importante è il gruppo".

CALCIO E TRADIZIONE: "In Camerun il calcio è come una tradizione. Quando sono arrivato in Italia ho conosciuto delle persone che mi hanno portato nel calcio. Sono riuscito a sfruttare bene la situazione".

ALTRI SPORT: "Oltre al calcio seguo molte altre discipline sportive. Se tifo qualche squadra? No, onestamente no".

PRIME IMPRESSIONI: "Sono state molto positive: già dal primo giorno che ci siamo incontrati c'era entusiasmo come se ci conoscessimo tutti da tempo. Ci aiutiamo l'uno con l'altro dentro e fuori dal campo".

Si ringraziano:

Commenti

"Memorial Sandro Balestri", in pista anche il Pattinaggio Artistico Taranto
CJ Basket Taranto: UFFICIALE PELLECCHIA