Promozione Pugliese

Raffaele Scarci a TST: 'Spero di continuare a segnare in categorie superiori'

Il forte e giovane attaccante del Ginosa: 'Per me è stata una stagione positiva: grazie al Ginosa e a Pizzulli'

17.05.2020 18:06

DI ALESSIO PETRALLA

Una grandissima annata per il giovanissimo attaccante, classe 2001, in forza al Ginosa, coronata anche dalla convocazione al Torneo delle Regioni saltavo per via del Coronavirus, Raffaele Scarci che, a Tutto Sport Taranto, la commenta così: “In questi mesi abbiamo fatto molti sacrifici. Da quando è iniziata l’epidemia la domenica non ha più significato. Siamo stati fermi anche se qualche allenamento siamo riusciti ad effettuarlo da casa”.

SOLUZIONI: “Se si dovesse riprendere, ovviamente, salirà la squadra che merita. In caso di chiusura anticipata è giusto che vengano promosse le prime classificate”.

IL CAMPIONATO: “La Promozione/A ha mostrato squadre di alto livello come la Sly che ha ottimi calciatori e il Manfredonia. Raggruppamento bello da giocare”.

IL GINOSA: “Siamo un’ottima squadra che con tanto impegno stava conquistando i play off. Avevo compagni esperti come Camassa, Loconte, Casale e Carlucci: tutti molto preparati. Ringrazio il tecnico Pizzulli e la società del Ginosa per avermi dato l’opportunità di farmi crescere: in caso di mancati accordi con club di categorie superiori quella ginosina sarà, assolutamente, la mia prima scelta”.

MERCATO: “Sto avendo chiamate da compagini di categoria superiore oltre che dalla Promozione…”.

SCARCI: “La mia stagione è stata positiva visto che ho anche realizzato 10 gol. Spero di farne altri, magari, in categorie superiori. Inoltre sono stato convocato nella Rappresentativa Juniores per il Torneo delle Regioni dal tecnico Tavarilli. Si doveva tenere a Bolzano ma per via del Coronavirus è stato annullato. In occasione dei raduni ds di Eccellenza e serie D che hanno visionato mi hanno chiesto la disponibilità ma ho rinviato tutto a fine stagione. Un paio di procuratori sportivi mi hanno chiamato per avere la mia procura”.

FOTO CASSANO

Si ringraziano:

 

 

Commenti

Coronavirus: Il bollettino nazionale del 17 maggio. Meno 1836 malati rispetto a ieri
Tennis Tavolo Taranto, i verdetti stagionali: una promozione e due permanenze