Canoa

Daniele Nasole incredibile bronzo ai campionati italiani di paracanoa categoria "discesa classica"

Il giovane atleta in lacrime: "Sono andato a Mestre per mettermi alla prova, ne è uscito un bronzo incredibile"

08.10.2017 12:13

Un risultato straordinario e, per tanti versi, inaspettato. Daniele Nasole, tarantino di 34 anni, conquista un'incredibile medaglia di bronzo ai campionati italiani di paracanoa, categoria "discesa classica" KL3. Soltanto due anni fa a Daniele è stato diagnosticato un carcinoma germinale mediastinico con metastasi ossee, vinto con la stessa determinazione con cui ha conquistato il podio nazionale.

"Era la prima volta che provavo una canoa da discesa essendo una imbarcazione da fiume - il commento di Daniele a TuttoSportTaranto.com - e sono andato a Mestre e sfruttare il campionato italiano come allenamento ma, essendo una competizione, ho dato il massimo che potevo nella mia precaria condizione attuale. Ne è uscito un bronzo incredibile che non mi ha fatto trattenere le lacrime perché ho rivissuto in un attimo gli ultimi due anni! Anni in cui avevo pensato che non sarei mai più tornato all attività agonistica ed invece... Ora stagione terminata, ci si butta a capofitto nella preparazione invernale. C'è da colmare il gap con gli avversari e sono sicuro che in primavera ci sarò anche io nella lotta alla medaglia nello sprint. Il sogno è sempre li ben definito! Ora solo duro lavoro... che paga sempre".

Commenti

Pomigliano - Taranto 3-0, il match minuto per minuto [RIVIVI IL MATCH]
Taranto, cinque arresti, 26 denunce a piede libero e 20 persone segnalate