Taranto F.c.

Taranto: Il ds Montervino, 'A Gravina dovevamo chiudere il match'

13.12.2020 17:41

DI ALESSIO PETRALLA

Amareggiato il ds del Taranto Francesco Montervino dopo il pareggio di Gravina...: "Il rammarico più grosso sta nell'aver pareggiato ventuno secondi oltre il recupero. E' già la seconda importante trasferta che ci pareggiano in questo modo: resta l'amaro in bocca".

IL PAREGGIO: "Nessuno si aspettava una palla corta su quel calcio d'angolo: in marcatura, comunque, c'era Mastromonaco. A mente fredda non riesco a trovare una soluzione. Fatto sta che dovevamo chiuderla nelle due occasioni che ci erano capitate. Non possiamo arrivare nei finali di gara con le palpitazioni. Da queste situazioni dobbiamo cogliere ogni segnale".

LA GARA: "Sapevamo che all'inizio, qui, potevamo soffire. Siamo molto forti su punizione e nel secondo tempo si è vista la cattiveria giusta. C'è tanto da lavorare".

IL TARANTO: "E' vero stanno arrivando dei gol di testa: abbiamo costruito il Taranto pensando che molte squadre non ti fanno giocare e quindi con l'idea che la spizzata di testa possa essere una buona soluzione. Sono molto disurbato per il pareggio".

Si ringraziano:

Commenti

Taranto: Caldore, 'Nessun alibi, dovevamo stare più attenti'
Diavoli Biancorossi: Giovanissimi, Caforio 'Non vedo l'ora di tornare a giocare'