A.e.L. Grottaglie

Grottaglie e Castellaneta obbligate a vincere

ufficio stampa Grottaglie

16.03.2018 21:48

https://www.facebook.com/fratellimaglie/

 

Penultimo derby stagionale per l’Ars et Labor Grottaglie che sul green del D’Amuri domenica pomeriggio affronterà il Castellaneta. Entrambe le squadre giungono al match della 24^ giornata con alle spalle un punto nelle ultime tre partite, un bottino magro sia per i biancoazzurri, intenzionati a vincere il campionato, sia per i valentiniani impegnati a non farsi risucchiare nelle acque tumultuose della zona Play-Out. Nel girone di andata proprio dalla gara contro il Castellaneta, il Grottaglie, vittorie dopo vittorie sono riusciti a demolire i dieci punti di ritardo dalla capolista, allora il Brilla. Dieci vittorie consecutive in campionato che permisero ai biancoazzurri di passare da un settimo posto ai vertici della classifica. Oggi i punti di ritardo dalla capolista, Rutiglianese, sono 6 e ci sono 21 punti a disposizione, non è facile ma nemmeno impossibile. Non bisogna più steccare, è necessario ripetere il filotto di vittorie e, in questo caso, sperare che anche le altre commettano passi falsi. Non si è padroni del proprio destino, nel senso che pur vincendo tutte e sette le gare da giocare è indispensabile avere l’orecchio sugli altri campi per vedere i risultati delle rivali. C’è consapevolezza, da parte di tutti, delle difficoltà del caso ma è importante crederci sempre, fino alla fine. Il Grottaglie tolta la prova opaca di Rutigliano sia contro il Coversano che contro il Mottola si è espresso bene, ha giocato al calcio, purtroppo è mancato il risultato più per episodi che per altro. Il buon risultato nella semifinale di Coppa è ancora una volta un segnale importante, un indicazione di buona salute della squadra che anche in quel di Racale ha mostrato qualità notevoli nell’espressione di gioco e anche carattere. Contro il Castellaneta è fondamentale vincere, costi quel che costi, c’è la concreta possibilità di guadagnare punti sulla capolista impegnata contro il Conversano o almeno di congelare le distanze. Il Castellaneta non è irresistibile, in trasferta ha vinto una sola gara, contro lo Squinzano, poi le ha perse tutte, mai un pareggio. I biancorossi hanno segnato in totale 45 reti ma ne hanno subite 48, un attacco temibile con una difesa perforabile. I biancorossi dovranno fare a meno di Palmisano e Castellaneta fermati dal Giudice sportivo cosi come Carbone e Galeandro per il Grottaglie, arbitrerà il sig. Luca Schifone della sezione di Taranto, fischio di inizio ore 15:00.

 

Commenti

Quero - Chiloiro, la boxe parla al femminile
VIDEO / E' online Calcio di periferia, la prima serie YouTube dedicata al calcio amatoriale "made in Taranto". Il Teaser Trailer