UG Manduria

Manduria: un ivoriano ex Gravina per il centrocampo

Ufficio Stampa Manduria

02.10.2020 15:24

 

Immagine Graziano ZaccagniIl Manduria continua scandagliare il mercato alla ricerca di uomini che possano fargli fare il salto di qualità. Dopo la ventata argentina, in parte non ritenuta idonea, ecco un nuovo calciatore di origini ivoriane alla corte di mister Serio. Si tratta di Ismael Diomandè, centrocampista centrale, all’occorrenza anche mezzala, dalle doti tecniche e atletiche importanti. Tatticamente indispensabile per le idee di gioco del mister, un metronomo intelligente già pronto a scendere in campo domenica contro la Deghi. Diomandè, preso a titolo definitivo dal Gravina, è un classe 99 che ha militato nel Monopoli (serie C), nel Barletta e nel Cjarlins Muzane (squadra friulana). Un rinforzo necessario nella zona nevralgica del campo che rientra in quel piano di puntellamento che la società e il mister vogliono attuare. Queste le parole di Diomandè al suo arrivo in terra messapica:

“Sono molto contento di aver firmato per il Manduria. Ho lasciato la serie D e sono qui per fare bene. Voglio conseguire risultati importanti con questa maglia. Per ottenere i risultati bisognerà dare tutto in campo e io lo farò. Un saluto a tutti i tifosi biancoverdi e mi auguro, in questo campionato, di vivere con loro tante gioie. Sempre forza Manduria.”

Commenti

Eccellenza Pugliese 2020/21
Medita Festival, Premio dei Due Mari 2020 ad Amii Stewart