Promozione Pugliese

Talsano: Fornaro, 'A Carovigno con cattiveria e tanta grinta'

10.04.2019 11:59

Una sconfitta, quella interna con il Carovigno, che fa male al Talsano che dopo una prima parte di stagione strepitosa ha chiuso il campionato, incredibilmente, al penultimo posto e quindi in piena zona play out. In vista dello spareggio proprio in quel di Carovigno, c’è un pizzico di amarezza come spiega il numero uno Giuseppe Fornaro: “In questo inizio di settimana, ovviamente, l’umore non è dei migliori anche se posso confermare che i ragazzi, domenica, si sono impegnati tantissimo. La differenza l’hanno fatta solo i gol. Eravamo riusciti a passare in vantaggio grazie ad un gran gol di capitan Lisi ma poi i brindisini, mostrando un po’ più di cattiveria, sono riusciti a pareggiare e trovare il vantaggio. Dopo si è giocato ad una porta ma purtroppo i nostri attacchi non hanno sortito il gol del pari”.

PLAY OUT: “Vista la situazione in cui ci siamo trovati ce li aspettavamo. Peccato perché bastava un pareggio con il Carovigno per giocare in casa. Non facciamo drammi e andiamocela a giocare”.

IL CAMPIONATO: “E’ stato un girone molto equilibrato: il Lizzano con quella rosa poteva puntare a posizioni di alta classifica ma è retrocesso. Si sono viste tutte partite competitive. Inaspettata la vittoria del Tricase sul Racale. Nel gruppo B se cali diventa dura: bisogna stare sempre al massimo. Con il Lizzano perdiamo un’altra tarantina: sono dispiaciutissimo”.

CAROVIGNO: “Spero che i ragazzi giochino con la stessa cattiveria, forza e grinta di domenica scorsa. Sono convinto che se così sarà i sacrifici verranno ripagati. Ovviamente, serve uno sforzo maggiore”.

Commenti

Taekwondo Olimpico, Antonia Burgi campionessa internazionale DAEDO 2019
Basket | C Gold - Castellaneta, che spreco! Taranto manca il guizzo