Calcio a 5 Maschile

Orsa Viggiano: Con il Polistena arriva il primo storico punto in A2

I neroverdi autori di una gran prova colpiscono quattro pali e rimontano tre gol

17.10.2020 18:58

 

Grande prestazione e grande impresa dell’Orsa Viggiano del Presidente Domenico Siviglia che sotto di tre gol (tre gol presi su episodi nel primo tempo) rimonta (1-3 il finale di primo tempo) al cospetto del Futsal Polistena, una delle squadre più ostiche, sulla carta, di questo girone di serie A2. 3-3 il finale grazie alla doppietta di Fernando e alla rete di Castrogiovanni.

PRIMO TEMPO: I lucani partono forte ma subiscono il primo golo dopo più di due minuti per una sorta di “infortunio” del centrale neroverde: ne nasce così un gol strano. Poco dopo i calabresi, molto cinici, raddoppiano dagli sviluppi di un corner con i ragazzi di Rispoli che comunque attaccano alla ricerca del gol. Quasi all’ottavo minuto ecco il tris di Arcidiacone. L’Orsa non demorde e a un minuto dal termine della prima frazione Antonucci fissa il punteggio sull’1-3: un gol storico perché il primo realizzato, nella storia del club, in serie A2. Si va negli spogliatoi con due gol da rimontare. Da segnalare due legni della formazione neroverde di cui uno clamoroso, interno, arrivato da una punizione di Castrogiovanni.

SECONDO TEMPO: Rispoli scuote i suoi ragazzi che ci provano e finalmente al nono minuto della ripresa trovano il prezioso 2-3, ancora con Antonucci che da posizione decentrata con un tiro ad incrociare batte Malara. L’Orsa continua ad attaccare e dopo qualche secondo trova il punto del 3-3 con Castrogiovanni che segna su punizione. Nel frattempo i lucani avevano già colpito il terzo palo della partita e con il portiere in movimento, a pochi secondi dal termine, ne colpiscono un altro, ancora una volta clamoroso, con Bavaresco: palo interno con la palla che sembrava dovesse varcare la linea bianca. Per la cronaca il portiere Bertoli si è fatto trovare pronto su ogni tentativo dalla distanza del Polistena.

Nel post gara queste le dichiarazioni del tecnico Cesare Rispoli: “In tutti e due i tempi i ragazzi hanno giocato bene passando in svantaggio per 0-3 per via di tre infortuni: tre gol beffardi. Hanno combattuto dall’inizio alla fine avendo sempre il pallino del gioco in mano e costringendo l’avversario a buttare sempre via il pallone. Sono molto contento della prestazione”.

IL POLISTENA: “I calabresi puntano alla serie A1 visti i tanti nomi eccellenti che hanno in rosa: gente che ha anche militato in serie A1. Il pareggio è meritato ma sul finale abbiamo gridato al gol del 4-3 per un clamoroso palo interno di Bavaresco”.

IL BORSINO: “Non ci sono stati espulsi e nessun ragazzo ha subito infortuni”.

GLI ASPETTI: “Ovviamente, c’è ancora da migliorare soprattutto nella fase di non possesso. Bene in quella di possesso soprattutto quando abbiamo marcato alto e quindi nella fase di pressing”.

IL TABELLINO

ORSA VIGGIANO-FUTSAL POLISTENA 3-3  Reti:  2:37 Fortuna, 5:31 Dentini, 7:55 Arcidiacone per il Polistena; 8:48 (1°T) e 9:44 (2°T) Antonucci, 10:00 Castrogiovanni per i padroni di casa

ORSA VIGGIANO: Bertoli, Petragallo, Siviglia F., Antonucci, De Fina, Siviglia G. (K), Bavaresco, Castrogiovanni, Zappalà, Paolicelli, Luiz Eduardo, Brancale. All. Rispoli

FUTSAL POLISTENA: Arcidiacone, Dentini, Minnella, Fortuna, Multardi, Cordeiro, Lucas Ribeiro, Prestileo, Malara, Teixeira (K), Dos Santos, Macrì. All. Molluso

Ammoniti: Juninho (P), Castrogiovanni e Bavaresco (O.V.)   Espulsi: ne

Spettatori: Circa 60

UFFICIO STAMPA ORSA VIGGIANO – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

New Taranto Calcio a 5, esordio da sogno in A2
Nuoto, Benedetta Pilato senza limiti: 28″97 nei 50 metri rana, è nuovo record italiano