Ippica

Ippica: Zecchino d'oro FKS soffre ma vince

29.05.2019 18:45

Il centrale di lunedì vedeva di scena i quattro anni sul miglio e con partenza tra i nastri. Otto al via, tra i quali il rientrante Zecchinodoro Fks chiamato a difendere il ruolo di favorito.

L’allievo di Mario Minopoli Jr, presentato sferrato, riusciva ad imporsi ma lo faceva soffrendo più del dovuto, prima per una meccanica non proprio perfetta, e poi allargando vistosamente in retta d’arrivo disturbando Zio Marco al quale veniva negata la progressione nel migliore dei modi. Per questo motivo Mario Minopoli Jr subiva cinque giorni di appiedamento. Zecchinodoro Fks concludeva a media di 1.14.4 davanti a Zio Marco e Zelig Jet.

Bella doppietta di Italo Tamborrino, che prima metteva assieme un brillante coast to coast in sulky a Zanad Junior Crp, il quale rifiniva il doppio chilometro in 1.17.2; poi bissava con Zarossa Jet, alla prima uscita sulla pista, malgrado qualche passo falso all’uscita dai nastri, che non condizionava più di tanto la figlia di Naglo, che passava dopo 600 metri e faceva passerella da 1.18.9.

Apertura con i gentlemen ed ancora una vittoria di Federico Rescio, al quarto successo di fila, questa volta con Alberta Jet, autrice di percorso da leader respingendo il super favorito Ayrton Ek ed Ashild Di Meletro, completando il tutto a media di 1.16.2.

Finale ad effetti di Vibrazione, con Romano Tamburrano, che pizzicava proprio sul traguardo Tatiana Di Celo, affermandosi in categoria G trottando in 1.15.4. Nella prova per i tre anni con i nastri centrava il successo Aiace Vip, interpretato da Francesco Fiore, che scattava ai 400 finali e prendeva nettamente la meglio completando i due giri sul piede dell’1.19.5. Infine, nella corsa riservata a cavalli di categoria E, anche questa con partenza tra i nastri, si metteva in evidenza Scorpione Om, ben guidato da Salvatore Negro, che veniva via deciso in retta d’arrivo e faceva sua la corsa in 1.16.2.

 

Commenti

Morrone, la boxe si tramanda di padre in figlio
Campioni nel Salento, al via la sesta edizione