Taranto F.c. News

Francavilla in Sinni, Lazic: 'A Taranto i miei ragazzi dovranno esaltarsi ed avere personalità'

02.02.2021 11:26

DI ALESSIO PETRALLA

Sta disputando un buonissimo campionato il Francavilla in Sinni che sabato sfiderà il Taranto in uno “Iacovone” ancora vuoto per via del Covid. A presentare la sfida, a Tutto Sport Taranto, è l’esperto tecnico dei lucani Ranko Lazic: “Prima della sosta eravamo la squadra più in forma del campionato nonostante fossimo partiti tardi. Il 20 settembre eravamo ancora a cercare calciatori con il nostro preparatore atletico che è stato bravissimo. Purtroppo non riusciamo a vincere da parecchio nonostante stessimo giocando bene: il problema è la finalizzazione. Siamo una squadra solida ma facciamo pochi gol con Aleksic e Nolè che hanno avuto dei problemi. Domenica con il Fasano abbiamo resistito per 37’ con due uomini in meno”.

FORMAZIONE: “Abbiamo sfidato il Fasano su un campo pesante per via della pioggia giocando, tra l’altro, per 37’ in nove. Il Fasano deve farsi mea culpa per non essere riuscito a vincere. A Taranto mancheranno gli squalificati Nolè e Del Col”.

IL CAMPIONATO: “In questo girone H non esistono partite facili. I calciatori del Fasano ci provocavano parecchio e l’arbitro non vedeva mai: ma va bene così, possono sbagliare anche i direttori di gara. Poi, qualcuno dei miei ha perso la testa: peccato perché potevamo trovarci a quota venti punti”.

IL TARANTO: “Tornare in campo dopo un lungo stop per i rossoblù non era facile. Se la giocheranno con il Casarano, con il Picerno che sta diventando squadra e con Lavello e Altamura che giocano un buon calcio. Molto dipenderà dal Taranto che ha quattro jolly a disposizione per trovare il primo posto. Occhio al Bitonto che risalirà: Ragno ha pagato il ritardo sul mercato. In questo girone non bastano i nomi ma bisogna essere squadra… Senza due pedine importanti dovremo fare una grande gara altrimenti in riva allo Ionio perdi. Ogni calciatore dovrà dare di più”.

LE INSIDIE: “Che dire del Taranto: squadra importante e fortissima. Potenzialmente è la capolista. Sono allenati da un tecnico, Laterza, che conosce la categoria. I miei ragazzi dovranno esaltarsi ed avere personalità. Dovremo sfruttare la condizione fisica e sfruttare ogni loro errore”.

COVID: “Ci tengo a sottolineare una cosa: è merito della nostra società se nessuno ha preso il Covid. Non ci hanno fatto spostare da Francavilla mettendoci a disposizione, nella massima tutela e sicurezza,un ristorante autorizzato dalla prefettura, soltanto per noi. Ora dobbiamo dimostrare il nostro valore sul campo per loro”.

Si ringraziano:

Commenti

Mercato: Difensore dal Messina per il Fasano
Pronostici D/H, Mignogna: 'Il Taranto? Gioca un buon calcio, ha gente che corre ed è ben messo in campo'