Ippica

Ippica: Rimonta vincente di Beatrice Effesse

28.11.2019 12:14

Mercoledì 27 novembre la prova di maggior dotazione vedeva impegnati i puledri sulla media distanza, che restavano in quattro a causa del forfait forzato di Big Warrior. Il successo andava a Beatrice Effesse, con Marcello Vecchione, che rimontava la scatenata leader Bloody Mary, autrice di un primo giro in 1.15.5. La figlia di Ideale Luis superava facilmente Bloody Mary e si affermava in 1.17.6 mentre a distanza siderale Baffolup precedeva Bablù.

Doppio in giornata di Gervasio Galloso, che colpiva duro con Artico Jet, nella condizionata per discreti tre anni, trottando gran parte del percorso per linee esterne e passando sull'errore di Alberta Jet ai 200 finali, completando il tutto a media di 1.15.9. Il secondo successo con la new entry Toll Free Bi, che si portava presto comando dopo la giravolta e si manteneva fuori dalla portata degli avversari, rifinendo i due giri di pista in 1.17.8.

La prova di chiusura era abbinata alla TQQ per cavalli di categoria G sul miglio. Top Model Par, alla prima uscita con Federico Marangi, emergeva grazie ad una lunga progressione che le consentiva di risalire il gruppo e battere il favorito Triller Bio, mentre Utopico Wise L faceva sua la terza piazza nei confronti di Rosenduft Hbd e Victoria Chuc Sm. L'erede di Allison Hollow copriva la breve distanza con il tempo di 1.15.7.

Immediato bis di Zulejka Verynice, con Giovanni Petraroli, nella prova riservata alle femmine di quattro anni nella quale rintuzzava senza eccessivi problemi Zarda in retta d'arrivo, completando la sua corsa in 1.15.9.

A seguire, tra i gentlemen, coast to coast di Ulster Op, affidata a Filippo Esposito, che copriva il miglio a media di 1.15.2. Sans Souci Font giungeva secondo ma veniva distanziato dalla giuria per aver danneggiato direttamente Scorpione Om dopo 100 metri.

Se nel clou aveva steccato, Mario Minopoli Jr, centrava il bersaglio grosso nell'altra prova per i due anni. Infatti il driver napoletano vinceva con Bizante Bar, a media di 1.17.6, precedendo Borgogal e Black And White.

Nella condizionata per i tre anni Aladin Breed, impiegato di spunto da Luigi Pitardi, scattava con azione superiore ai 600 finali e concludeva facilmente in 1.16.2.

Commenti

Virtus Tarentum Academy, Tranquillino: "Presto un altro passo importante per il nostro sodalizio"
Un bel Massafra espugna Laterza in coppa Puglia: il 12 dicembre il ritorno