Altri Sport

Asd Inglorious Basterds, a Taranto il softair rinasce come l'Araba Fenice

20.05.2018 00:16

Il softair, a volte indicato anche con il nome di Tiro Tattico Sportivo, è uno sport di squadra presente nei settori sportivi ufficiali di alcuni Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI, come ad esempio CSEN, AICS, ASI, ACSI. 

A Taranto, la massima espressione del softair porta il nome di ASD INGLORIOUS BASTERDS, rinata come la fenice che porta in simbolo per volere di alcuni appassionati, come il presidente Luca Felone e il socio Luciano Ricatti. I "bastardi senza gloria" tarantini partecipano a diversi eventi e contest, raccogliendo consensi unanimi a livello nazionale.

IL SOFTAIR E' uno sport, ma può anche essere assimilato ad un gioco "di ruolo" che simula, tramite attrezzature, tattiche e strategie il combattimento tra fazioni opposte, che devono conquistare obiettivi prefissati realizzando il maggior punteggio possibile.

Anche se quindi l'aspetto più evidente è l'impostazione "militare", è da chiarire che il softair rifugge qualunque associazione con ideologie di qualsiasi parte e tipo, e ogni velleità di tipo "militaristico".

Certo, si rifà a tecniche e situazioni di tipo militare, e gli equipaggiamenti , dovendo i giocatori passare molte ore (o a volte addirittura giorni!) nella natura , sono repliche o addirittura gli stessi usati dai militari, ma è ben chiaro ai partecipanti che si tratta di uno sport, e che la guerra è una cosa orrenda.

Se possibile, i softgunners (così si chiamano i giocatori di softair) sono anche più sensibili delle altre persone su questo tema, ben provando sulla loro pelle (letteralmente) quanto sia questione di un attimo perdere una vita umana, che ha un valore che prescinde dalle motivazioni che portano a una guerra.

Inoltre, al contrario di molti altri sport che dell'aggressività e della "violenza" fanno il cardine, nel softair è sempre chiaramente proibito il contatto fisico di qualunque genere fra i giocatori, e un diverbio in gioco non può mai degenerare in scontro verbale o fisico, pena l'espulsione dal campo.
L'unico modo per eliminare (definitivamente o temporaneamente, secondo le regole adottate) dal gioco un avversario è infatti quello di colpirlo con uno o più pallini di materiale biodegradabile, sparati dalle Repliche (ASG) delle armi. E qui entra anche in gioco la sportività e l'onestà: infatti il softair è basato interamente sull' "auto-dichiarazione" dei giocatori che, sentendosi colpiti da uno o più pallini, si dichiarino gridando "colpito!" e agiscano di conseguenza.

La conclusione delle giornate di gioco, solitamente, è una bella mangiata con tutti i partecipanti.

L'Asd Inglorious Basterds, tra i protagonisti dell'importante manifestazione "Viva Cimino 2018", è su youtube (CLICCA QUI) , facebook e instagram.

Per ulteriori informazioni è anche possibile inviare una mail a asd.ingloriusbasterds@gmail.com.

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

A Grottaglie il bicchiere è mezzo pieno
"Sport di classe", un grande successo