2a Categoria

Seconda Categoria: pari della capolista in casa del Fragagnano, Montemesola e San Giorgio fanno lo stesso, il Maruggio perde a Savelletri

a cura di Fabrizio Izzo

29.01.2019 13:05

Immagine ZaccagniLe partite più importanti della terza di ritorno sono finite tutte in parità lasciando invariate posizioni e distanze nei primi posti della graduatoria. Solo il Ceglie ha approfittato dei pareggi altrui guadagnando una posizione, passando dal quarto al terzo posto, dopo aver asfaltato il malcapitato Santa Rita. In coda ancora sconfitte per Maruggio e Conversano mentre il Castellana conquista terreno. Classifica divisa in due parti, zona Play-Off e limiti e zona Play-Out. 23 reti segnate di cui dieci solo nella gara Ceglie-Santa Rita finita 9 a 1, tre pareggi e tre vittorie di cui una esterna.

Il match più intrigante della giornata si giocava al Santa Sofia di Fragagnano, tra i padroni di casa e la capolista Atletico Martina. Derby vivace che è terminato a reti bianche ma che sarebbe potuto finire con la vittoria dei biancoverdi fermati da un portiere avversario in giornata di grazia. Il Martina, per la prima volta in questo campionato, non ha segnato collezionando il secondo pareggio stagionale. Il Fragagnano ha costruito tanto e sprecato in egual misura con in mezzo le parate dell’estremo difensore martinese. Primo tempo equilibrato con le due squadre che si sono fronteggiate in mezzo al campo giocando a viso aperto e creando, entrambe, situazioni interessanti: il Fragagnano con Diouff, Delle Grottaglie e Scarano; il Martina con Caroli e Palmisano. Nella ripresa il Fragagnano ha aumentato i giri e messo in seria difficoltà la retroguardia avversaria sfiorando la rete più volte. Il Martina nella ripresa si è fatto schiacciare troppo costruendo solo azioni di alleggerimento non pericolose quanto quelle degli avversari. I padroni di casa hanno costruito molte azioni da rete non concretizzate per un niente o sventate da un Lacirignola straordinariamente reattivo e determinante, in particolare sui tiri di Jaàfar, Sumareh e Scarano, destinati nel sacco. Pareggio indolore per il Martina visto che le inseguitrici non hanno saputo fare meglio, per il Fragagnano un pareggio che non gli consente si guadagnare terreno.

Queste le parole di mister Molino allenatore del Fragagnano: “Contro il Martina abbiamo probabilmente giocato la miglior partita della stagione, i rientri in squadra di giocatori come Jaàfar e Sumareh ci hanno dato più incisività e siamo tornati ciò che eravamo ad inizio stagione. Abbiamo messo i nostri avversari in grande difficoltà e ai punti avremmo vinto abbondantemente noi ma nel calcio si vince se segni e noi non ci siamo riusciti. Tre punti persi che potevano farci guadagnare un po’ di terreno e accorciare le distanze dalla zona Play-Off ma abbiamo ancora partite importanti da giocare e con la squadra cosi ben messa possiamo dire la nostra.”

La Tre Colli Montemesola porta via un pareggio dalla trasferta di Pezze. Brindisini alla ricerca di punti per staccarsi dalla zona pericolo e la Tre Colli, con diverse assenze, con la necessità di non perdere ulteriore terreno dopo la sconfitta di Ceglie nella gara di recupero. Primo tempo con il Montemesola sugli scudi bravo a portarsi in vantaggio ma distratto in occasione del pareggio avversario e poco incisivo sotto porta dove non sono state sfruttate quelle opportunità che avrebbero potuto condurre alla vittoria. Il risultato di parità si è concretizzato nella prima frazione di gioco e nel giro di due minuti. Al 35° vantaggio del Montemesola con Intermite, lesto a sfruttare un disimpegno sbagliato della difesa avversaria e al 37° immediato il pareggio dei padroni di casa con la zampata di Pertosa, neo acquisto dall’Atletico Martina, puntuale a deviare in rete un cross di Cardone su calcio piazzato. Nella ripresa la gara è scivolata via fino al termine mantenendo lo status di equilibrio senza grossi sussulti con i biancoverdi sottotono e il Pezze attento a non commettere errori. Pareggio sostanzialmente giusto che muove la classifica per il Pezze e che lascia tutto invariato per il Montemesola che domenica prossima al comunale affronterà il Conversano, tre punti da non farsi sfuggire visto l’impegno delicato del Martina in casa contro il Noci.

Il San Giorgio si porta a casa un buon pareggio da Noci ma con qualche rammarico. Trasferta alla vigilia per nulla semplice che è stata affrontata dagli jonici con la giusta concentrazione disputando un buon incontro. Dopo un primo tempo terminato a reti bianche, gli ospiti, al 23° della ripresa, trovano la rete del vantaggio grazie ad una punizione Sperti. La reazione dei padroni di casa è immediata e al 34° ristabiliscono la parità con D’Onghia. Gara un po’ nervosa con ben 2 espulsioni per il Noci di cui il San Giorgio non ha approfittato. La squadra allenata da mister Pappalardo, con due uomini in più, avrebbe potuto osare maggiormente e tentare il colpaccio che gli avrebbe permesso di agganciare in classifica proprio i rivali di giornata. Occasione che però che potrebbe essere sfruttata nella prossima di campionato quando il San Giorgio ospiterà il Pezze mentre il Noci andrà in casa della capolista.

Sconfitta per 3 a 0 del Maruggio in casa del Savelletri. Virtussini che restano inchiodati al penultimo posto con sette punti ma ancora con buone speranze di salvezza per mantenere la categoria.

Commenti

Verso Bitonto-Taranto. Pizzulli: "I giocatori del Taranto saranno concentrati a fare il massimo per i propri sostenitori, anche se non ci sono"
Real Sava: Il presidente Solferino, 'I nostri tecnici tutti laureati e patentati'