Taranto F.c. News

Pronostici D/H, Pizzaleo: 'Taranto? Se acciuffa il primato nessuno più potrà toglierlo'

06.02.2021 11:06

DI ALESSIO PETRALLA

Quest’anno è tesserato con il Massafra il forte portiere tarantino, cresciuto nel vivaio rossoblù e con parate importanti con la prima squadra del Taranto, Pierluca Pizzaleo che, a Tutto Sport Taranto, presenta il sedicesimo turno di serie D/H che vedrà la formazione di Laterza impegnata sul campo del Cerignola: “Quello H è sempre stato un girone particolare e tosto. Quest’anno sono tante le squadre che lottano per la promozione. Molto dipenderà dal Covid: la spunterà chi sarà più preparato a livello fisico con tante formazioni, che al momento, devono ritrovare la condizione giusta. Sono tutte raggruppate in pochi punti con tantissimi scontri diretti da disputare”.

IL TARANTO: “E’ un bel gruppo composto da ottimi calciatori. Montervino ha sempre costruito squadre di vertice. Questi ragazzi seguono alla lettera i dettami tattici di Laterza. Con alcuni giocatori ionici vi ho anche giocato e a volte mi parlo: mi confermano il loro grande affiatamento anche in campo. Del resto lo si nota dopo un gol: tutti si abbracciano. Speriamo che riescano a fare un bel filotto di vittorie in modo da conquistare la vetta. Se acciuffano il primato nessuno più potrà toglierlo”.

CALDORE E MARINO: “Il primo non è un calciatore da serie D: solo in una piazza come Taranto poteva giocare in questa categoria. Lo conoscevo di fama e se ha avuto quest’opportunità, due anni e mezzo di contratto in serie C con la Juve Stabia, l’ha colta prontamente pensando al suo futuro. Con la maglia rossoblù si trovava bene ma è giusto così. Marino è un ragazzo d’oro che alla città di Taranto ci tiene molto. A centrocampo, però, quest’anno è difficilissimo trovare spazio anche se con l’addio di Caldore poteva giocare sulla fascia facendo staffetta con Ferrara che assieme a Porcino è il miglior terzino visto in riva allo Ionio negli ultimi anni. Ora con Panarelli potrà mettersi in mostra”.

L’ECCELLENZA: “Quello che stiamo vivendo è un periodo particolare per tutti: ogni società, in estate, si era posta degli obiettivi spendendo soldi. Ci tengo a precisare che l’Eccellenza pugliese è una sorta di serie D: ci si allena tutti i giorni per affrontare gare insidiose la domenica. Molti calciatori con i soldi che guadagnano mantengono le famiglie. Vedremo cosa accadrà anche se in Puglia c’è la possibilità di organizzarsi e riprendere in sicurezza. Non giocare è un danno per chi è sceso di categoria e per chi con il calcio ci vive. Se bloccano definitivamente danneggerebbero ognuno di noi”.

I PRONOSTICI DI PIERLUCA PIZZALEO

16a Giornata – Serie D – Girone H – 07/02/21

AUDACE CERIGNOLA-TARANTO: 2 – “Storicamente questa partita per gli ionici è sempre stata tosta. I rossoblù vengono da un periodo particolare con tante partite da giocare in pochi giorni. Stanno comunque bene e possono fare risultato”.

AZ PICERNO-FASANO: 1 – “I biancoazzurri, domenica scorsa, hanno ritrovato il successo ma sfideranno la capolista che ha tutte le pedine giuste per vincere questa partita”.

BITONTO-NARDO’: X – “I neretini hanno sconfitto il Lavello e sono in un buon momento. Potrebbe uscirne un pareggio”.

BRINDISI-CASARANO: 2 – “I leccesi cercando la vetta della classifica e se ingranano sono tanta roba. Hanno ottimi calciatori”.

FRANCAVILLA IN SINNI-TEAM ALTAMURA: 2 – “Gara tosta con gli ospiti, che sulla carta, sono più organizzati. La compagine di Lazic ha, comunque, bisogno di punti”.

LAVELLO-FIDELIS ANDRIA: 2 – “Tra i biancoazzurri ho tanti amici. Gli ospiti vengono da due vittorie importanti e affronteranno questa partita sulle ali dell’entusiasmo”.

MOLFETTA-PORTICI: 1 – “Quella barese è una squadra organizzata che mesi fa ha anche acquistato il forte Strambelli. Nel derby sono stati sfortunati restando in partita”.

PUTEOLANA-REAL AVERSA: X – “Gara equilibrata: un vero e proprio scontro salvezza”.

Si ringraziano:

Commenti

Rifiuti a due passi dal mare: arriveranno sanzioni
VIDEO / 43 anni senza Erasmo Iacovone: l'emozionante omaggio dei calciatori del Taranto